Seguici su Twitch

Bologna, che succede? Il Frosinone vince 3 a 0

La formazione di Vigiani cade in terra laziale

Scritto da Giacomo Guizzardi  | 
Luca Vigiani, tecnico del Bologna (Foto BFC)

Una sconfitta inaspettata per il Bologna Primavera che, in casa del Frosinone, cade per due reti a zero, trovando così il primo ko della stagione dopo quattro vittorie e un pareggio. Un ko che fa male ma che soprattutto mette a nudo le difficoltà di una formazione che, contro i ciociari, ha faticato ad aggiustare la mira, sbattendo contro la poca precisione degli attaccanti o, negli altri casi, contro i guantoni di Palmisani, portiere del Frosinone. A decidere il match le reti di Selvini, nel primo tempo, a cui hanno fatto poi seguito le marcature di Pera e di Voncina, con un rigore in pieno recupero che ha rappresentato la ciliegina sulla torta per la formazione di Gorgone. 

Rimane a dieci punti in classifica il Bologna, che oggi paga la poca precisione di Raimondo in primis, bene imbeccato in un paio di occasioni ma mai deciso nel momento in cui c’era da riequilibrare l’incontro. Una sconfitta che non fa bene ma che permetterà di tenere i piedi per terra anche nelle prossime settimane: il campionato Primavera si ferma e torna a ottobre.

Il tabellino della gara
Frosinone – Bologna 3-0

Frosinone (4-3-2-1): Palmisani; Maestrelli, Macej, Maura, Bracaglia; Peres, Bruno (22’ st Pera), Milazzo (37’ st Pozzi); Selvini (46’ st Voncina), Cangianiello (46’ st Rosati); Afi (22’ st Condello). Allenatore: Gorgone. A disposizione: Di Chiara, Stefanelli, Zettera, Ferrieri, Benacquista, Gozzo, Mulattieri. 

Bologna (3-5-2): Bagnolini; Amey, Stivanello, Motolese; Karlsson (10’ st Anatriello), Bynoe 25’ st Mazia), Urbanski (25’ st Rosetti), Pyyhtia, Wallius; Paananen, Raimondo (34’ st Mmaee). Allenatore: Vigiani. A disposizione: Raffaelli, Gasperini, Mercier, Maltoni, Corazza, Diop, Corsi, Schiavoni.

Marcatori: 22’ pt Selvini (F), 43’ st Pera (F), 51’ st rig. Voncina (F)
Ammoniti: Palmisani, Pera (F); Wallius, Anatriello (B)

 


💬 Commenti