Giovanili, due vittorie e un pareggio nel weekend bolognese

Tre punti per Under 18 e Under 16, pareggio a Torino per l’Under 17

Scritto da Giacomo Guizzardi  | 
Dimitrijevic, Anatriello, Mazia e Franzini, protagonisti nel Bologna Under 18

Un altro weekend di sorrisi per le formazioni giovanili del Bologna, che chiudono il fine settimana con risultati positivi e utili ai fini della classifica. Sono in tutto due vittorie e un pareggio il bottino delle tre gare disputate tra sabato e domenica, con la sola Under 15 che non è scesa in campo.

L’Under 18 di Paolo Magnani, che veniva da due vittorie consecutive contro Spal e Milan, ha saputo centrare il terzo successo di fila, battendo in casa la Spal per 4 a 0. Decisiva la doppietta di Stefan Dimitrijevic, attaccante esterno classe 2003 che è rientrato a Bologna dopo l’ultima stagione passata in prestito al Genoa, squadra con la quale ha conquistato lo Scudetto Under 18 in giugno. Contro i marchigiani, oltre alla doppietta di Dimitrijevic, sono arrivate le marcature di Mazia, su rigore, e di Anatriello, nella ripresa. Decisivo anche Franzini, che con il rigore parato agli ascolani sul monentaneo 2 a 0 ha evitato una rimonta degli ospiti. Con questo risultato salgono a 10 i punti conquistati fin qui, con i rossoblù ora fermi al decimo posto. Questo il commento di Paolo Magnani: “Anche contro l’Ascoli la squadra ha fatto molto bene, soprattutto nella fase di verticalizzazione. Abbiamo quasi esasperato questa situazione ma è un aspetto che pretendo io, e anche se a volte facciamo errori, la mia richiesta è che si verticalizzi subito per dare questa impronta di gioco importante. Sabato partivamo con i favori del pronostico e i ragazzi sono stati bravi a interpretare la partita nonostante qualche errore, e la sfida è stata più difficile di quello che dice il risultato finale. Siamo in un campionato dove non vogliamo sfigurare e mi sembra che abbiamo intrapreso la strada giusta”. 

Under 18, 8° giornata

Bologna – Ascoli 4-0

Bologna (4-2-3-1): Franzini (39’ st Raffaelli); De Marco (33’ st Cavazza), Di Turi (33’ st Montalbani), Crociati, Panzacchi; Corsi (21’ st Zaffi), Maltoni; Busato, Mazia, Dimitrijevic (33’ st Omoregie); Anatriello (33’ st Rossi). Allenatore: Paolo Magnani. A disposizione: Thordarson. 

Ascoli: Palmieri, Merluzzi, Cozzoli (32’ pt Antonini), Luciani, Camilloni, Pasini (1’ st Lemma), Gagliardi (34’ st Calenda), De Santis (34’ st Angione), D’Alessandro, Mazzotta, Corvino (18’ st Boccacci). Allenatore: Manrico Berti. A disposizione: Minucci, Liverani, Frasca, Graziano. 

Marcatori: 16’ pt rig. Mazia (B), 43’ pt Dimitrijevic (B), 29’ st Anatriello (B), 31’ st Dimitrijevic (B). 

Ammoniti: Corsi, Di Turi (B); Pasini, D’Alessandro (B).

Note: al 25’ st Franzini para un rigore. 

Arbitro: Vencenzi di Bologna. 

 

Non cade nel big match contro la Juventus il Bologna Under 17 di Denis Biavati, che contro i bianconeri, a Torino, pareggia per 0 a 0. Nove giornate di campionato e Bologna al momento secondo in classifica, al pari del Genoa, a quota 19 punti. Un punto comunque importante, come sottolineato dallo stesso tecnico rossoblù: “A Torino è stata una partita molto difficile contro una squadra di grandi qualità individuali e di squadra. Questo pareggio è come una vittoria perché i ragazzi hanno meritato di non perdere credendoci sino in fondo. Abbiamo sofferto, soprattutto ad inizio secondo tempo dopo una prima frazione equilibrata, ma siamo riusciti a superare il momento difficile andando anche vicini al vantaggio nel finale. La classifica la guardiamo e ci fa piacere, ma non facciamo già dei calcoli perché la testa deve essere solo verso la prossima partita, perché il Pisa è una squadra che sta crescendo e da parte nostra dobbiamo fornire lo stesso impegno mostrato contro la Juventus”.

Under 17, 10° giornata

Juventus – Bologna 0-0

Juventus: Vinarcik; Bandolo (27’ st Marino), Savio, Florea, Hujssen, Domanico, Nonge, Anghelè, Vacca, Panic (32’ st Owusu), Ghirardello (27’ st Firman). Allenatore: Francesco Pedone. A disposizione: Cavalieri, Coppola, Ghibaudo, La Malfa.

Bologna (4-3-3): Gasperini; Carretti (24’ st Diabatè), Diop, Paterlini, Baroncioni; Cesari (24’ st Goffredi), Menegazzo, Ferrante (35’ st Bellisi); Torino (42’ st Ebone), Balleello, Rosetti (24’ st Andresson). Allenatore: Denis Biavati. A disposizione: Morsoletto, Valcavi, Carnevali, Aronni.

Ammoniti: Nonge, Panic, Firman (J); Carretti, Diop (B). 
Arbitro: Chieppa di Biella. 

È invece capolista a punteggio pieno la formazione rossoblù Under 16, allenata da Luca Sordi, che trova la settima vittoria in altrettante gare, confermandosi, fin qui, formazione da battere. Un 1 a 0 minimalista quello ottenuto contro il Pisa, con il Bologna che, tra le mura amiche, ha saputo battere i toscani grazie alla rete nel primo tempo di Ravaglioli, che ha sbloccato, e deciso, la gara con un calcio di rigore. Queste le parole di Luca Sordi a fine gara: “Sono contento, mi aspettavo di poter fare un buon inizio e di essere protagonisti, ma fare sette vittorie di fila è davvero bello. Ora dobbiamo essere bravi a tenere alta l’attenzione e la concentrazione perché ora chi viene a fare la partita contro di noi cercherà di dare qualcosa in più com’è giusto che sia. Contro il Pisa non abbiamo fatto la miglior partita della stagione, anzi, questo anche per merito degli avversari che ci hanno lasciato pochissimi spazi e a volte siamo stati un po’ troppo frenetici nel cercare la giocata, mentre se fossimo stati un po’ più pazienti avremmo fatto qualcosa di meglio. Nonostante questo, siamo stati bravi a sbloccarla e la pecca che abbiamo avuto è non averla chiusa, rischiando alla fine di prendere la rete del pareggio. Per il prosieguo della stagione mi aspetto di crescere sotto il profilo della gestione e della pazienza, perché dobbiamo e possiamo migliorare ancora”. 

Under 16, 10° giornata

Bologna – Pisa 1-0

Bologna (4-3-3): Verardi; Nesi, Zilio, Soldà; Lai (42’ st Maharani), Camiciottoli (1’ st Gian), Gattor; De Stefano (30’ st Oliviero), Ravaglioli, Ferrari (25’ st Di Vona). Allenatore: Luca Sordi. A disposizione: Celenza, Visani, Majani, Fiorini, Tordiglione.

Pisa: Menichini; Cerrettini, Rossi (33’ st Fratini), Bracci (35’ st Brotini), Baldacci, Signorini, Marcovina (33’ st Castelletti), Doveri, Ferrari, Lovo (20’ st Pardini), Tararà (20’ st Febbe). Allenatore: Marco Giunta. A disposizione: Ferri, Galletti, Chelucci, Macchi.

Marcatori: 8’ pt rig. Ravaglioli (B). 
Ammoniti: Zilio (B), Baldacci (P).
Arbitro: Morucci di Modena. 


💬 Commenti