Il Bologna come sottolineato dal suo allenatore nel corso dell'ultima conferenza stampa ha bisogno da qui all'1 settembre di 4-5 colpi in entrata, e nel mirino di Sartori e Di Vaio ci sono sicuramente Victor Kristiansen e Jesper Karlsson. Kristiansen è il terzino sinistro classe 2002 di proprietà del Leicester, a cui il Bologna sta facendo una corte serrata da settimane ormai. Il danese ha già detto si alla destinazione, ma al momento il club inglese non è d'accordo con i rossoblù su formula e cifre del trasferimento. Si continua però a lavorare sperando di arrivare presto alla fumata bianca. Per quanto riguarda Karlsson il costo è importante, non meno di una decina di milioni, e il Bologna lavora al prestito oneroso con diritto o obbligo di riscatto.

Come riportato dall'edizione odierna del Resto del Carlino, per il ruolo di esterno d'attacco resta ancora viva l'operazione Cambiaghi, il quale però non è il preferito del tecnico italo-brasiliano. Per il ruolo di prima punta rimangono vivi i nomi di Pavlidis, Cuypers e Musa, ma non più Petagna, o Muriel, con il primo vicino al Cagliari ed il secondo al Monza. Intanto da Torino è arrivata un'offerta di prestito secco per Barrow, ma il Bologna a queste condizioni non ci sente.

LEGGI ANCHE: Dominguez, una serata per liberarsi dalla marcatura rossonera

Virtus, parte la stagione di Eurolega: ecco il calendario completo
Zirkzee e Ndoye, voglia di prendersi la scena

💬 Commenti

Testata giornalistica
Autorizzazione Tribunale di Bologna
8577 del 16/03/2022

Copyright 2023 © Sphera Media | Tutti i diritti sono riservati |
È vietata la riproduzione parziale o totale dei testi senza il preventivo consenso scritto dell’editore.

Sphera Media è iscritta nel Registro degli Operatori di Comunicazione con il numero 39167

Powered by Slyvi