Grottazzolina vince ma la Geetit non si arrende mai

Bella prova dei bolognesi contro la capolista

Scritto da Marco Vigarani  | 

Al Pala Savena vince Grottazzolina ma la Geetit riscatta sul piano del gioco e della personalità l'ultimo ko. I bolognesi hanno infatti lottato strenuamente contro i più quotati avversari strappando anche un set che non muove la classifica ma regala una bella iniezione di morale.

Il primo set ha visto la Geetit partire forte, subire la rimonta degli avversari e reagire per due volte restando a contatto fino agli ultimi scambi prima del 22-25 finale. Nel secondo parziale i ragazzi di coach Asta hanno viaggiato a lungo di pari passo con gli avversari cedendo però gradualmente sul piano della precisione finendo per incassare un altro ko per 23-25. A quel punto però è arrivata la scossa bolognese con un terzo set a tutto gas con il break decisivo arrivato quasi subito (12-3) costringendo Grottazzolina ad un vano tentativo di inseguimento concluso sul 25-12 per i padroni di casa. Gli ospiti hanno però reagito con furia nel quarto parziale aumentando i giri a muro e in difesa trovando il vantaggio decisivo già a metà set per poi conservarlo andando a vincere 19-25.

Le statistiche premiano la Geetit al servizio (8 ace a 1) ma Grottazzolina a muro (13 a 7) con entrambi gli attacchi al 46% ma la ricezione bolognese decisamente più in palla. Decisivi quindi i 29 errori concessi dai padroni di cada di cui 10 nell'ultimo set che avrebbe potuto dare almeno un punto a Bologna. Top scorer rossoblù Spagnol con 21 punti (51% in attacco) ma da sottolineare anche i 12 punti a testa di Maretti e Mastroionni (4 muri).

Il commento di Andrea Cogliati: “Loro sono uno squadrone e nonostante il risultato è andata bene. Siamo sulla strada giusta. Per ora siamo contenti ma devono arrivare anche i punti”. Concorda Lorenzo Maretti: “Ci dispiace per il punteggio ma siamo consapevoli di aver espresso un buon gioco in diversi frangenti della partita. Sappiamo che dobbiamo lavorare ancora molto ma siamo orgogliosi della nostra crescita costante. Ora affrontare la prossima partita nello stesso modo e cercare di portare a casa punti importanti per la classifica”.


💬 Commenti