EuroCup, le pagelle di Virtus-Lokomotiv: Weems prezioso, Adams c'è

Adams e Weems trascinano la V nera che ha tanto anche da Gamble

Scritto da Paolo Di Domizio  | 

Foto Virtus Segafredo Bologna

TESSITORI 6: si muove bene, parte forte nonostante l’imprecisione dalla lunetta. Cerca di fare a spallate sotto al ferro e non si tira indietro. Nel secondo tempo non si vede

 

DERI n.e.

 

ABASS 5,5: non è la sua serata, lascia fare agli altri nonostante si faccia vedere tanto in attacco ma con poco profitto (1/7 dal campo).  Non la sua partita 

 

ALIBEGOVIC 6: fa il suo, con grinta e caparbietà da entrambi i lati del campo. Presente in area (5 rimbalzi) e tanta generosità in difesa con anche qualche salto oltre la linea laterale per recuperare il pallone

 

MARKOVIC 7: primo tempo sottotono, con qualche persa banale. Si riprende alla grande nel secondo tempo mostrando i muscoli in difesa (4 recuperi) e trovando la via del canestro in attacco e facendo anche un gran lavoro per i compagni (7 assist)

 

RICCI 6,5: parte male, tanto da far pensare allo stesso copione visto fin ora. Si riscatta nel secondo tempo con due bombe consecutive che gli ridanno fiducia per il futuro. Ancora un po' macchinoso in difesa ma è in ripresa

 

ADAMS 7,5: prima vera prova convincente, bravo a capire quando forzare la giocata e quando aspettare. Chiude con 17 punti e la faccia convinta di essere solo all'inizio

 

HUNTER 6: si vede poco, non così appariscente come nella trasferta di Brescia. Contro la fisicità dei lunghi avversari non riesce quasi mai a puntare sull'agilità e per questo rimane un po' ai margini

 

WEEMS 8: la solita partita chirurgica dell'ala bianconera che segna quando deve, con una leadership ormai acquisita anche con i compagni. Alla fine sono 13 punti ma è tutto il resto che conta, con 7 rimbalzi, 3 assist e 5 palle recuperate

 

NIKOLIC n.e.

 

TEODOSIC 7: nel primo tempo è lui a tenere a galla i suoi quando il Loko stava provando a scappare. Nel secondo tempo lavora più per i compagni (7 assist), forza un po' nel finale ma siamo alle solite, poco da eccepire

 

GAMBLE 7: 9 punti e 13 rimbalzi, esce alla distanza insieme ai compagni riuscendo ad uscire vincitore dalla battaglia sottoal ferro. Tira male ma quando serve c'è sempre

 

All. DJORDJEVIC 7: ottima prova dei suoi, pazienti ad aspettare il momento giusto per prendere vantaggio. Dà fiducia ad Adams e fa bene.  Le 10 palle recuperate fanno bene alla Segafredo che nel secondo tempo, spesso, riesce bene a correre in contropiede.


💬 Commenti