Seguici su Twitch

Primavera, alle 11 Hellas – Bologna: dove vedere la gara

Le probabili formazioni della sfida: si fronteggiano le squadre di Corrent e Vigiani

Scritto da Giacomo Guizzardi  | 

180 minuti per migliorare ulteriormente la classifica e, perché no, anche per provare a mettere in mostra elementi che fin qui hanno giocato meno: il Bologna Primavera, atteso alle 11 di oggi dalla gara in trasferta contro l’Hellas Verona, valida per la penultima giornata di campionato, proverà a sfruttare nel migliore dei modi la sfida contro i gialloblù di Nicola Corrent. I ragazzi di Luca Vigiani, che hanno ottenuto la salvezza matematica settimana scorsa, proveranno negli ultimi due impegni stagionali a migliorare ulteriormente una classifica già buona.

Primavera, Hellas Verona – Bologna: diretta tv e streaming

La sfida di campionato Primavera 1 tra Hellas Verona e Bologna, valida per la 33° giornata di campionato, sarà trasmessa in diretta sul canale 61 del digitale terrestre, Sportitalia Solo Calcio, e sul sito internet dell’emittente televisiva, www.sportitalia.com. Diretta a partire dalle ore 11. 

Come arriva il Bologna Primavera

In questo 2022 sono fin qui arrivati 35 punti in 19 partite: la truppa di Vigiani, dopo aver messo sotto la Fiorentina settimana scorsa, non vuole ora fermarsi. La vittoria contro i Viola – freschi vincitori della quarta Coppa Italia consecutiva – ha permesso ai rossoblù di salire a 45 punti in classifica, traguardo impensabile fino a qualche mese fa. Ed ecco perché è importante, ora, non abbassare la guardia: contro l’Hellas spazio a qualche cambiamento, alcuni di questi forzati: in porta, ovviamente, Bagnolini; da capire in difesa chi vincerà il ballottaggio tra Mercier e Motolese, con Stivanello e Amey sicuri di una maglia. A destra pronto Wallius, a sinistra c’è da rimpiazzare lo squalificato Annan: sgomita Cavina. In mezzo al campo, insieme a Urbanski e Pagliuca, ci sarà con ogni probabilità uno tra Pietrelli e Casadei, visto che anche Bynoe è squalificato. In avanti, con Raimondo, è dualismo vero tra Rocchi e Paananen: potrebbe spuntarla l’italiano. Out, oltre ai due squalificati, anche gli infortunati Bartha, Pyyhtia, Onesti e Arnofoli. 

Come arriva l’Hellas Verona

Sono invece 40 i punti in classifica della formazione gialloblù, che in caso di vittoria oggi si scrollerebbe definitivamente di dosso il pericolo playout: la formazione di Nicola Corrent, promossa in estate dalla Primavera 2, si è fin qui ben comportata, e la salvezza ne è la dimostrazione più lampante. 

Questa mattina i padroni di casa, reduci da tre pareggi di fila contro Cagliari, Sampdoria e Atalanta, venderanno cara la pelle: in porta pronto Kivila, la difesa è pressochè fatta con Terracciano, Ghilardi, Calabrese e Grassi. A centrocampo mini-ballottaggio per il ruolo di mediano, con Gomez che potrebbe scalzare Turra; insieme allo spagnolo pronti Sulemana e capitan Pierobon. Davanti, insieme a Flakus Bosilj, ecco Bragantini e uno tra Mediero e Caia, con il primo, ex Atalanta, in leggero vantaggio. 

Le probabili formazioni

Hellas Verona (4-3-3): Kivila; Terracciano, Ghilardi, Calabrese, Grassi; Sulemana, Gomez, Pierobon; Bragantini, Flakus Bosilj, Mediero. Allenatore: Nicola Corrent. 

Bologna (3-5-2): Bagnolini; Mercier, Stivanello, Amey; Wallius, Casadei, Urbanski, Pagliuca, Cavina; Raimondo, Rocchi. Allenatore: Luca Vigiani. 


💬 Commenti