Primavera, oggi alle 15 il Bologna ospita il Genoa: le ultime sul match e le probabili formazioni

La gara, valida per la quinta giornata di ritorno, sarà trasmessa su Si Solo Calcio. I ragazzi di Zauri a caccia di punti importanti

Scritto da Giacomo Guizzardi  | 
Matteo Montebugnoli, terzino sinistro del Bologna (Foto: Bologna FC)

La classifica ancora non sorride ma, se non altro, non fa paura: il Bologna Primavera di Luciano Zauri, reduce dalla vittoria di mercoledì pomeriggio contro il Cagliari (1 a 0 in casa dei sardi, nella sfida valida per il recupero della seconda giornata di ritorno, grazie alla sesta rete in campionato di Rabbi) ha ora l’obbligo di dare continuità al successo contro la squadra di Agostini. Avversario di giornata il Genoa di Luca Chiappino, squadra capace di battere più di qualche big in campionato e dunque avversario temibile: calcio d’inizio, alle ore 15 di oggi, a Casteldebole, con la gara che sarà trasmessa su Sportitalia Solo Calcio. A dirigere l’incontro, valido per la quinta giornata di ritorno, il signor Gualteri di Asti. All’andata, il 26 di ottobre, si imposero in casa del Genoa i rossoblù di Zauri, che trovarono la vittoria grazie alle reti di Rabbi e di Rocchi. 

Come arriva il Bologna

Ancora in zona playout (sono 21 i punti in classifica, con una gara ancora da recuperare), proveranno oggi ad avvicinarsi maggiormente agli avversari che la precedono in classifica, per allontanarsi il prima possibile dalle zone che scottano. Nonostante le 3 partite in pochi giorni è probabile che Zauri non modificherà troppo l’assetto visto contro Spal e Cagliari, cambiando piuttosto qualche pedina. In difesa, davanti a Molla, dovrebbe tornare Milani al fianco di Khailoti, con Arnofoli e Montebugnoli sugli esterni, in attesa del rientro di Tosi. A centrocampo Roma è apparso in crescita nelle ultime due uscite, con l’ex Atalanta che potrebbe essere preferito a Grieco, mentre Farinelli è sicuro del posto. Davanti, se Vergani, Rabbi e Rocchi dovrebbero partire titolari, lo stesso non si può dire di Pagliuca, che viene da 180 minuti consecutivi e che, non è da escludere, potrebbe essere sostituito. Nel caso in cui si decida di mantenere il 4-4-2, ecco che Di Dio potrebbe avere una chance, con Rabbi spostato qualche metro più avanti. 

 

Come arriva il Genoa

Zona playoff a soli 3 punti di distanza e tanta voglia di stupire ancora: il Genoa Primavera di Luca Chiappino, momentaneamente sesto in campionato, sta disputando una stagione di tutto rispetto, senza particolari patemi e con il sogno di andare a disputare la fase finale che si fa sempre più concreto. Nelle ultime 5 gare sono arrivati 8 punti, frutto di due vittorie, contro Spal e Roma, due pareggi, contro Milan e Inter, e di una sconfitta, pesante, contro la Samp nel derby. Oggi pomeriggio è possibile che vengano toccate davvero poche pedine rispetto all’ultima uscita, il pareggio contro l’Inter, con l’ex Gjini, insieme a Serpe e Dumbravanu, a proteggere la porta di Agostino. Sugli esterni Boli se la giocherà con Dellepiane sulla destra, mentre sulla sinistra sarà confermato Boci: in mediana, ai lati di Sadiku – in vantaggio su Turchet – ci saranno Besaggio e uno tra Cenci e Eboa Ebongue Eyango, con Kallon che farà coppia, in avanti, con Della Pietra, visto che la presenza di Estrella risulta ancora in forte dubbio. 

 

Le probabili formazioni di Bologna – Genoa

Bologna (4-4-2): Molla; Arnofoli, Milani, Khailoti, Montebugnoli; Rocchi, Roma, Farinelli, Rabbi; Vergani, Pagliuca.

Genoa (3-5-2): Agostino; Gjini, Serpe, Dumbravanu; Boli, Eboa Ebongue, Turchet, Besaggio, Boci; Kallon, Della Pietra.

Calcio d’inizio ore 15, diretta su Sportitalia Solo Calcio


💬 Commenti