Dalmonte: "Aradori è una risorsa. Sarò soddisfatto solo in caso di playoff. Sul mercato..."

Le parole del coach della Fortitudo a Basket on-ER, in diretta ogni martedì sera su Icaro TV

Scritto da Francesco Livorti  | 
Luca Dalmonte

Luca Dalmonte: “Siamo amareggiati di non aver giocato contro Chiusi come volevamo. Non parlo di singoli, il mio desiderio è di avere un unico soggetto, ovvero la squadra. Aradori per noi è una risorsa, sappiamo tutti il suo valore all’interno del gruppo. Domenica abbiamo un grosso impegno, quello in casa contro Cividale: è esattamente il match giusto per rispondere alla sconfitta in terra toscana. Non ho ancora digerito la gara dell'andata con la Gesteco, ma loro ora sono al quinto posto, una vera e propria certezza del girone Rosso. Senza dubbio il PalaDozza è un fattore. L’energia casalinga non riusciamo ad immagazzinarla in trasferta, anche se il seguito dei nostri tifosi è sempre molto cospicuo. La formula della post-season è difficile, sarà un altro campionato. Mi riterrò soddisfatto se arriveremo ai playoff, giocando il maggior numero di partite con l'atteggiamento da Fortitudo. Mercato? Non amo parlarne senza la concessione della società. Grazie alla proprietà, siamo riusciti ad iscriverci all'A2 e a costruire una squadra competitiva. Ringrazio pure sia Kigili, che resterà comunque con noi, che il nuovo Main Sponsor Flats Service, a maggior ragione perché è del territorio”.

LEGGI ANCHE: Cambiamento in casa Fortitudo, Flats Service è il nuovo main sponsor


💬 Commenti