Seguici su Twitch

Valencia-Virtus, le pagelle: Weems ok , Samspon croce e delizia

I nostri voti ai bianconeri dopo la sconfitta in Spagna nella sfida di Eurocup.

Scritto da Alessandro Iannacci  | 
Kyle Weems (Foto Virtus Bologna - Matteo Marchi)

TESSITORI 6 - si fa sentire nella lotta lungo il pitturato ed è furbo nel chiudere con efficacia i pariruolo di Valencia. Porta in campo la prestazione che gli si chiedeva. Quando il Tex è questo è utile anche in Europa.

 

CORDINIER 6,5 - nel primo tempo fa vedere buone cose in fase offensiva, mentre in difesa è un po’ in ritardo e gli arbitri lo sanzionano con tre falli nelle prime due frazioni. Nel terzo quarto impone la sua esplosività e contribuisce all’allungo bianconero. Peccato per i primi 20 minuti…

 

MANNION 5,5 - cerca disperatamente di mettersi in partita per 40 minuti, ma gli manca soprattutto la lucidità di effettuare la scelta migliore. Le sue palle perse pesano ed è un corpo estraneo nella serata bianconera.

 

BELINELLI 6 - sente l’importanza della sfida e vola a Valencia lasciando a casa la timidezza. Compie giocate d’astuzia in entrambe le fasi del gioco ma litiga troppo con il tiro nella fase finale. Comunque sufficiente.

 

PAJOLA 6,5 - altro step di crescita importante per il giovane play bianconero dopo l’ottima uscita di Varese. Commette qualche errore di esperienza, ma si fa perdonare con penetrazioni e scelte da giocatore di livello. I problemi di falli condizionano la sua difesa nel finale.

 

ALIBEGOVIC 5,5 - gioca non al 100% e questo è da valutare. Aggiunge comunque il suo mattonino alla partita bianconera, realizzando con cinismo dall’arco e sbattendosi in difesa. Nel finale però scompare.

 

RUZZIER n.e.

 

JAITEH 6 - il reparto dei lunghi valenciani richiede un lavoro molto duro e lui si applica diligentemente. Non è riesce a strafare, anche se colleziona alcune giocate rilevanti. Meglio nei primi quarti.

 

ALEXANDER n.e.

 

CERON n.e.

 

SAMPSON 6- finalmente importante in Eurocup. Mette tanta grinta in attacco ed è rapidissimo anche in difesa, dove toglie diverse linee di passaggio agli avversari. Ogni tanto pasticcia però e la Virtus paga a carissimo prezzo il suo antisportivo nel quarto quarto. Il suo 6 è una media tra il 7 per la partita e il 5 per l'antisportivo.

WEEMS 7  - veniva da una pessima serie al tiro in Eurocup (1/14), ma nella serata spagnola trova la sua redenzione con canestri pesantissimi e tanta leadership. Alla fine per lui sono 17 punti.


💬 Commenti