Seguici su Twitch

Primavera, a caccia di un altro successo: alle 11 il Bologna impegnato a Torino

Dopo il 3 a 0 di settimana scorsa contro l’Empoli i ragazzi di Vigiani cercano la svolta

Scritto da Giacomo Guizzardi  | 
Paananen, autore della doppietta che ha steso l'Empoli

Una vittoria casalinga che mancava da sette mesi: voluta, accarezzata e infine centrata, con il Bologna Primavera che, settimana scorsa, ha saputo battere in casa l’Empoli dell’ex Buscè, dando così un netto taglio a un periodo nero – quattro sconfitte di fila – che stavano minando classifica e morale. I rossoblù di Vigiani, attesi oggi dal tredicesimo turno di campionato, sfideranno il Torino di Coppitelli, una delle formazioni al momento più in forma, con i granata che si trovano ora in seconda posizione e che proveranno a conquistare altri punti prima di Natale. 

Il calcio d’inizio, in programma alle 11 a Torino, vedrà scontrarsi due formazioni che vengono sì entrambe da due successi (il Bologna, come detto, contro l’Empoli, il Torino in casa della Fiorentina) ma che dal punto di vista degli obiettivi e della classifica vivono situazioni completamente differenti: i padroni di casa giocheranno per rimanere in scia alla Roma capolista, il Bologna per trovare punti importanti in chiave salvezza. A dirigere la gara, che sarà visibile su Sportitalia (canale 61 e sito dell’emittente) sarà Matteo Centi di Terni, coadiuvato da Daniel Caldirola di Milano e da Manuel Marchese di Pavia.

 

Come arriva il Torino

Il momento di forma della squadra di Coppitelli, una delle sorprese di questo campionato, ve lo abbiamo raccontato a questo link: https://www.bolognasportnews.it/news/310208007686/primavera-1-il-prossimo-avversario-del-bologna-il-torino-di-coppitelli

 

Come arriva il Bologna

Detto dell’importante vittoria contro l’Empoli di lunedì pomeriggio, il Bologna è così salito a dieci punti in classifica, agganciando il Lecce – impegnato nel weekend contro l’Inter – e avvicinandosi alle squadre che al momento occupano le posizioni che a fine garantiscono la salvezza. 

Contro il Torino, che sta disputando una stagione ad alti livelli, Vigiani potrebbe per la terza partita di fila confermare in blocco l’11 che ha impressionato contro l’Empoli: davanti a Bagnolini, che lunedì ha trovato la seconda partita senza incassare reti, ci saranno Amey, Stivanello – non grave il problema fisico che lo ha costretto ad abbandonare anticipatamente il campo contro l’Empoli – e Motolese. A centrocampo Arnofoli e Annan stanno trovando continuità e soprattutto prestazioni di buon livello: contro una squadra che si affida molto ai terzini, i due esterni rossoblù saranno decisivi per limitare i giocatori granata. A centrocampo Urbanski sta finalmente facendo intravedere le sue qualità, con Pyyhtia e Bartha che stanno bene figurando ai lati del regista polacco. Davanti, con Paananen reduce dalla sua prima doppietta in Primavera, ci sarà Raimondo, a caccia di un gol che inizia a mancare da troppe settimane. Recupera Carrettucci per la difesa, ancora assenti Rocchi e Onesti. 

 

Le probabili formazioni
Torino (4-3-3): Vismara; Pagani, Dellavalle, Reali, Angori; Garbett, Savini, Di Marco; Baeten, Rosa, Zanetti. Allenatore: Coppitelli.
Bologna (3-5-2): Bagnolini; Amey, Stivanello, Motolese; Arnofoli, Bartha, Urbanski, Pyyhtia, Annan; Raimondo, Paananen. Allenatore: Vigiani. 
Diretta tv: Sportitalia (canale 61, sito). 


💬 Commenti