Seguici su Twitch

La Fortitudo perde con Napoli e retrocede in A2

Al PalaDozza finisce 56-64

Scritto da Francesco Livorti  | 
Brandon Frazier (Foto Valentino Orsini - Fortitudo Bologna)

Punteggio basso al Madison di Piazza Azzarita: la paura fa da padrona. E' una battaglia soprattutto sotto le plance; Gudiaitis supera immediatamente la sua media stagionale di 5 lunghezze, mentre dall'altra parte risponde bene in attacco Groselle. Dopo 10' è la Gevi ad avere il muso avanti, 12-14. La difficoltà di trovare con continuità la via del canestro per ambedue le formazioni nel secondo quarto persiste, protagonista in negativo è Benzing: 0/5 dall'arco. Con due realizzazioni dalla lunga distanza Frazier replica a Rich, 29-29 alla sirena lunga. Nella ripresa partono meglio gli azzurri, ma al 25' una schiacciata di Groselle regala il -1 alla Effe. E' Benzing (con l'unico punto di serata) a griffare il sorpasso 43-42 al 29'. McDuffie si accende e i partenopei ne approfittano per mettere tre possessi di distanza al 35'. Pure nei restanti 5', la Kigili sbaglia tanto. Anzi, troppo. E meritatamente saluta la categoria. Anche stasera i leader biancoblù tradiscono le attese: 4 punti per Aradori, 3 per Durham e 1 per Benzing. La bassa percentuale dall'arco, 4/25, (Napoli 4/24) e 37 rimbalzi contro i 54 degli ospiti fanno la differenza. 

Fortitudo Kigili Bologna - Gevi Napoli (12-14, 29-29, 45-42) 56-64

LEGGI ANCHE: Fortitudo, Martino: "Oggi retrocediamo tutti. Non sarà la stessa serie A senza la Effe"

 


💬 Commenti