Primavera, Bologna corsaro a Cagliari: finisce 0 a 1, decide Rabbi

Il recupero della seconda giornata di ritorno vede trionfare i rossoblù di Zauri, che tornano alla vittoria

Scritto da Giacomo Guizzardi  | 
Simone Rabbi, decisivo questo pomeriggio a Cagliari (Foto: Bologna FC)

Dopo quasi 3 mesi di astinenza, il Bologna Primavera di Luciano Zauri torna a vincere e lo fa battendo, in trasferta, il Cagliari di Agostini. A decidere, alla fine del primo tempo, la rete di Rabbi (la sesta in campionato), che consegna i tre punti ai rossoblù e permette a Rocchi e compagni di avvicinarsi alla salvezza. Pochissimo Cagliari: l’espulsione, dopo 6’ di gioco, di Cusumano, ha compromesso inevitabilmente la gara dei sardi, che non si sono quasi mai resi pericolosi, in maniera concreta, dalle parti di Molla. Sabato arriva, a Casteldebole, il Genoa: occasione per compiere un altro passo verso le zone tranquille della classifica. 

Le formazioni

Zauri conferma in blocco l’11 visto sabato pomeriggio contro la Spal, con Vergani e Pagliuca terminali offensivi, Grieco e Farinelli a dirigere le operazioni in mediana e con la conferma, per la seconda volta di fila dall’inizio, di Motolese, difensore centrale classe 2004. Agostini cambia per necessità, viste le tre squalifiche: chance a Cavuoti e Schirru in mediana, davanti occasione importante per Masala.

La partita

Passano 20 secondi e il Bologna ha già la possibilità di sbloccarla: il Cagliari pasticcia, Vergani si invola verso D’Aniello ma spreca clamorosamente la prima occasione di giornata. Replica il Cagliari con Masala, Molla è attento. Lo è meno Cusumano al 6’, che si lascia scappare Rocchi, lo cintura a due passi dall’area e si vede sventolare il cartellino rosso – corretto – con la squadra di Agostini costretta all’inferiorità numerica per quasi tutta la partita. Il primo tempo, oltre alla buona chance sprecata da Pagliuca, non preciso nel concludere un contropiede avviato da Rabbi, porta in dote al Bologna il gol del vantaggio, che durerà per tutta la gara: Rocchi (tra i migliori quest’oggi) scappa a Sulis, pennella per Rabbi il cui colpo di testa, anche grazie alla sfortunata deviazione di Zallu, termina in rete. sul destro di Farinelli, a fine tempo, la chance per raddoppiare: sprecata.

Nella ripresa il canovaccio non cambia, con il Bologna poco cattivo sottoporta e il Cagliari, ballerino in difesa, che fatica a creare buone occasioni da gol: nei primi 10’ del secondo tempo si fanno vedere Contini e Farinelli, ma entrambe le conclusioni non trovano lo specchio, mentre al 20’ è di Rocchi l’occasione per trovare il tanto agognato pareggio: D’Aniello monumentale, e risultato che non si muove dallo 0 a 1. Due minuti dopo è invece provvidenziale Iovu su Pagliuca, con l’attaccante classe 2002 che non bissa la rete di sabato contro la Spal. L’ultimissima occasione di giornata capita sul destro di Luvumbo, entrato nella ripresa e ben contenuto dalla retroguardia del Bologna, che col destro ciabatta e non impensierisce Molla: nel finale proteste del Cagliari per un fallo di mano in area in pieno recupero, con l’arbitro che, sicuro della sua decisione, concede il calcio d’angolo. Il Bologna sbanca Asseminello e torna a respirare. 

 

Il tabellino della gara

Cagliari – Bologna 0-1

Cagliari (4-2-3-1): D’Aniello; Zallu, Boccia, Palomba (1’ st Iovu), Cusumano; Cavuoti (10’ st Conti), Schirru; Masala (24’ pt Sulis), Kouda (29’ st Piroddi), Desogus (10’ st Luvumbo); Contini. Allenatore: Agostini. A disposizione: Fusco, Piga, Spanu, Sangowski.

Bologna (4-4-2): Molla; Arnofoli, Khailoti, Motolese (23’ st Milani), Montebugnoli; Rocchi (38’ st Sigurpalsson), Farinelli, Grieco (1’ st Roma), Rabbi (23’ st Di Dio); Vergani (43’ st Annan), Pagliuca. Allenatore: Zauri. A disposizione: Prisco, Cavina, Maresca, Paananen, Roma, Pietrelli A., Cossalter, Campagna.

Reti: 41’ pt Rabbi (B)

Ammoniti: Schirru, Piroddi (C), Grieco, Motolese, Arnofoli, Roma, Di Dio (B)

Espulso al 6’ pt Cusumano (C), rosso diretto.

Note: recupero 1’ pt e 5’ st. 

Arbitro: Scatena di Avezzano. 


💬 Commenti