L'edizione odierna del Corriere dello Sport riporta come Thiago Motta dopo queste prime dodici giornate all'insegna dell'equilibrio, voglia aumentare il livello qualitativo del Bologna. Per ora la solidità dei rossoblù è stato il punto di forza della squadra, con la coppia mediana formata da Freuler ed Aebischer che ha decisamente aiutato in tal senso, tuttavia a questo punto l'interesse del tecnico italo-brasiliano è di aumentare la qualità davanti alla difesa non calando però il livello alle spalle di Zirkzee.

Ecco le possibili carte che può giocarsi il tecnico rossoblù

Alcune idee Thiago Motta le ha già messe in mostra a partita in corso. Un esempio è l'arretramento di Ferguson in mediana, con la possibilità quindi di inserire uno tra Fabbian e Saelemaekers come sottopunta. Un'altra opzione è quella di inserire Moro davanti alla difesa per aumentare la precisione del palleggio rossoblù.

Thiago Motta (ph. Image Sport)
Thiago Motta (ph. Image Sport)

La crescita di Fabbian

In queste ultime settimane il tecnico felsineo sta apprezzando particolarmente la crescita di Giovanni Fabbian, e l'idea è quella di concedere al classe 2003 maggiore minutaggio in partita per vedere se i miglioramenti mostrati in allenamento si rendono evidenti anche quando la pressione aumenta nelle gare ufficiali. L'idea è quindi di aumentare ulteriormente il livello del Bologna, che già in questo avvio di campionato ha fatto vedere partite di assoluta qualità.

LEGGI ANCHE: Kristiansen: "Non vedo un futuro al Leicester"

Kristiansen: "Non vedo un futuro al Leicester"
Bologna su Van Den Bosch se esce Bonifazi. Ecco il confronto tra i due

💬 Commenti

Testata giornalistica
Autorizzazione Tribunale di Bologna
8577 del 16/03/2022

Copyright 2023 © Sphera Media | Tutti i diritti sono riservati |
È vietata la riproduzione parziale o totale dei testi senza il preventivo consenso scritto dell’editore.

Sphera Media è iscritta nel Registro degli Operatori di Comunicazione con il numero 39167

Powered by Slyvi