Seguici su Twitch

Festa Fortitudo: la Coppa Italia è biancoblu, battuto San Marino

Josephina e Gonzalez guidano l’UnipolSai alla vittoria della Coppa Italia

Scritto da Marco Vigarani  | 

L’UnipolSai Fortitudo baseball vince la 12° Coppa Italia della sua storia battendo in finale, i Campioni d’Italia del San Marino con il punteggio di 13 a 1 in 8 riprese di gioco. Gli uomini di Frignani partono forte andando in vantaggio già al primo inning ma quelli di Bindi, al cambio campo, rispondono subito rimettendo il match in parità. Il primo allungo biancoblu arriva nel 3° inning con i tripli di Paolini e Josephina ed il doppio di Gonzalez che valgono il 3 a 1 Fortitudo. I 7 punti felsinei tra 5° e 6° ripresa di gioco spaccano in 2 la sfida mentre i 4 punti all’8° regalano la vittoria, per manifesta superiorità, per 13 a 1 all’UnipolSai.

La finale di Coppa Italia vede la sfida sul monte di lancio tra Christian Paul Scafidi (Fortitudo) e Dimitrios Kourtis (San Marino). Pronti via e gli uomini di Frignani sbloccano l’incontro con il singolo di Gonzalez che spinge a casa Paolini per l’1 a 0. Il vantaggio bolognese dura il tempo del cambio campo con i padroni di casa del San Marino che impattano il match con il doppio di Pieternella che spinge a casa base Di Fabio. Il primo allungo biancoblu arriva 2 riprese più tardi con Paolini (triplo) che segna sulla volata di Lampe il 2 a 1 e con il triplo di Josephina, seguito dal doppio di Gonzalez, che valgono il 3 a 1 per l’UnipolSai. San Marino non riesce a replicare alle segnature felsinee ed allora, nel 5° inning gli uomini di Frignani incrementano il proprio vantaggio. Lampe segna il 4 a 1 sul doppio di Josephina mentre lo stesso terza base fortitudino porta sul 5 a 1 il vantaggio della propria squadra sulla battuta in diamante di Martini. L’inning successivo sono ben 4 i punti biancoblu. Dopo la base ball a Dobboletta arrivano le valide di Liberatore (doppio), Paolini, Lampe, Josephina e Gonzalez per il momentaneo 7 a 1, mentre il colpito a Martini, con basi piene, porta la Effe avanti 8 a 1. A chiudere l’incontro ci pensano i 4 punti dell’8° attacco fortitudino, tra cui il fuoricampo di Martini da 2 punti, che valgono il definitivo 13 a 1.

MVP del match: Kevin Carl Michael Josephina con 4 valide su 4 turni, 1 doppio, 1 triplo, 3 punti segnati e 2 RBI.


💬 Commenti