Seguici su Twitch

Skorupski: "Il punto di Salerno ce lo teniamo stretto, ma ora pensiamo al Torino. Con Bucci ho un bel un rapporto"

Le dichiarazioni di Lukasz Skorupski, ospite della puntata di Bfc Week

Scritto da Riccardo Austini  | 
Lukasz Skoruspki (ph. bolognafc.it)

Per la consueta puntata di BFC Week, rubrica del Bologna Football Club 1909, è stato intervistato Lukasz Skorupski. Ecco le sue dichiarazioni: “201 presenze in A, 129 col Bologna. Un bel traguardo. Quando sono arrivato a giocare in Italia mi ero fissato un obiettivo, arrivare a 300 partite in serie A. Ora sono a 201, me ne mancano 99 e penso di arrivarci. L'esordio in A con la Roma? Sinceramente non sentivo tutta la pressione e l'importanza di aver giocato contro la Juventus. Poi con il passare del tempo l'ho capito. Credo sia andata bene la mia prima volta, peccato solo che perdemmo 1-0 al novantesimo. Salerno? Non mi piace parlare di me, quindi spero sarà l'allenatore dei portieri a giudicarmi, ma penso di aver fatto bene. Abbiamo fatto un solo punto ma ce lo teniamo stretto, perché potevamo vincere ma anche perdere. Ora pensiamo alla prossima contro il Torino, che sarà uno scontro diretto. Sappiamo che stanno facendo bene e infatti sarà una partita difficile. Il mio rapporto con Bucci? Con lui mi trovo benissimo, è già il quarto anno che ci conosciamo e ora siamo anche diventati amici e anche fra tutti i portieri c'è un bel rapporto, abbiamo creato un bel gruppo. Come si sta comportando la Polonia con l'Ucraina? Nonostante siamo un piccolo stato, stiamo aiutando tante persone ucraine, le stiamo accogliendo nel nostro paese e di questo sono molto orgoglioso".
 


BFC WEEK #40


LEGGI ANCHE: L'INTERVISTA A ERALDO PECCI


💬 Commenti