Dopo la beffa in casa della Tezenis Verona, la Fortitudo Bologna è pronta a cominciare la fase a orologio contro la Juvi Cremona, nella gara che andrà in scena domenica alle 18 al PalaDozza. Fase a orologio che vedrà scontrarsi le squadre dei due gironi, rosso e verde, e determinerà le 16 squadre che si affronteranno poi nei due tabelloni playoff, dai quali usciranno le due promosse per la Serie A.

Fortitudo Bologna: tornare a vincere per scacciare i fantasmi di Verona

Un secondo posto in campionato, considerando le premesse di inizio stagione, è di per sé ottimo risultato, ma raggiungerlo all'ultima giornata dopo aver guidato la classifica da settembre lascia un po' di amarezza. Forse è quest'ultima parola quella perfetta a descrivere lo stato d'animo della Fortitudo Bologna che però, come detto anche dal presidente Tedeschi, è pronta a dare battaglia per centrare la promozione. La sconfitta di Verona ha riacceso i pensieri di chi pensa che questa squadra sia troppo corta, che i 35' di media per i titolari non siano sostenibili, che forse andrebbero gestiti meglio, ma ora non è più tempo di chiacchiere, Caja si è detto soddisfatto dei suoi ragazzi, restano quindi solo i fatti e i 2 punti da conquistare in un PalaDozza che sarà, come sempre, il sesto uomo in campo.

PalaDozza
Il pubblico della Effe al PalaDozza (ph. Fortitudo Bologna)

Gli avversari: Juvi Cremona

La squadra di Luca Bechi ha chiuso il suo girone al quinto posto, con 24 punti conquistati frutto di 12 vittorie e 10 sconfitte. Prima fase che si è chiusa per Cremona con due sconfitte consecutive, contro Agrigento e Torino, costate il sorpasso in classifica da parte di Rieti. Tanta voglia di tornare alla vittoria quindi anche per la Juvi, guidata dal nuovo innesto Vincent Shadid (20.4 di media in 5 gare), arrivato a Cremona dopo la risoluzione contrattuale di Lester Medford. Gli altri due giocatori più pericolosi sono l'ala Lorenzo Tortu (14 PPG) e l'esterno Tekele Cotton (12 PPG), ma attenzione anche ai solidi Musso, Benetti, Sabatini e Costi. Una particolarità della Juvi? Ben 9 giocatori con oltre 19 minuti di media. A coach Caja il compito di trovare contromosse.

LEGGI ANCHE: La Fortitudo Bologna cade all'overtime: vince Verona 73-70

Oggi a Casteldebole la commemorazione di Niccolò Galli
Bologna, Fabbian ora è indispensabile per Thiago Motta

💬 Commenti

Testata giornalistica
Autorizzazione Tribunale di Bologna
8577 del 16/03/2022

Copyright 2023 © Sphera Media | Tutti i diritti sono riservati |
È vietata la riproduzione parziale o totale dei testi senza il preventivo consenso scritto dell’editore.

Sphera Media è iscritta nel Registro degli Operatori di Comunicazione con il numero 39167

Powered by Slyvi