Domani l'esordio della Primavera contro il Napoli

Al via la stagione dei giovani rossoblù

Scritto da Marco Vigarani  | 

La Primavera di Luca Vigiani comincia domani, sabato 28 agosto alle 14:30, il campionato di Primavera 1 contro il Napoli, tra le mura amiche del Centro Tecnico “N. Galli”.
Per accedere al campo tramite la collinetta è obbligatorio accreditarsi al seguente link: https://form.jotform.com/211333780865357

Dopo la permanenza in categoria ottenuta, due mesi fa, contro la Lazio ai play-out e poco più di tre settimane di preparazione, i rossoblù danno il via alla loro terza stagione consecutiva in massima serie. «Mi aspetto un anno difficile, ma divertente», le parole del tecnico a BFC Week. «Si proverà a renderlo divertente con il lavoro e la crescita dei ragazzi».
Alla sua prima stagione in Primavera, Vigiani è entrato nel Club nella stagione 2019-2020, guidando due annate in Under 17: con i 2003 aveva terminato il campionato al quarto posto, prima dell’interruzione causa Covid, al pari di Udinese e Spal; con i 2004, invece, la cavalcata si è bloccata in semifinale Scudetto.

La scorsa settimana, lo staff tecnico ha potuto valutare l’intera rosa in occasione del torneo “Città di Vignola”, nel quale i felsinei hanno prima sconfitto la Fiorentina 4-0 e, in finale, perso ai rigori contro il Parma, in seguito all’1-1 dei tempi regolamentari.

Contro i partenopei, per l’allenatore rossoblù sarà una sorta di salto nel passato, dato che sulla panchina azzurra siede Nicolò Frustalupi, con cui ha collaborato quando con Napoli, Inter e Watford erano entrambi sotto la guida di Walter Mazzarri. Squadra neopromossa, gli azzurri hanno conquistato il pass per la Primavera 1 con Emmanuel Cascione allo spareggio, battendo il Parma dal dischetto dopo il pareggio nel corso dei 120’ precedenti.

L’ultimo confronto tra le due formazioni è datato 1 febbraio 2020, quando il Bologna di Emanuele Troise ha sconfitto a domicilio il Napoli di Giuseppe Angelini per 0-1, grazie alla rete di James Uhunamure.

Di seguito, la presentazione della gara da parte di Matias Rocchi, attaccante classe 2002 che ha segnato la rete decisiva nella vittoria contro la Lazio, al ritorno dei playout:
«Di quella partita ricordo poco, ma ho ben impressa l’emozione indimenticabile di quel gol che ha permesso di salvarci e i festeggiamenti in spogliatoio.
Per ora siamo rimasti pochissimi fuoriquota, e ovviamente noi più grandi dovremo dare l’esempio e fare la differenza in campo. È molto bello avere la fascia al braccio, anche perché essendo qui da undici anni ho senso di appartenenza per questa maglia.
La preparazione al campionato e alla sfida col Napoli è proceduta bene: il mister ci sta allenando molto nel costruire dal basso e a gestire bene la palla».

Il match sarà in diretta su Sportitalia (canale 60), oltre che sul sito www.sportitalia.com.


💬 Commenti