Seguici su Twitch

Primavera 1, oggi Bologna – Lecce: dove vederla e probabili formazioni

Sfida valida per la seconda giornata di ritorno: a Casteldebole si affrontano la formazione di Vigiani e quella di Grieco

Scritto da Giacomo Guizzardi  | 
Nicola Bagnolini, decisivo contro il Napoli (Foto Bologna FC)

Dopo aver superato, a sorpresa ma brillantemente, il Napoli, il Bologna Primavera si tuffa nuovamente nel campionato, e lo affrontando, in casa, il Lecce di Vito Grieco, terzultima forza del campionato, formazione che segue a un punto di distanza i rossoblù. La sfida (valida per la seconda giornata di ritorno), che andrà in scena a Casteldebole alle 14.30 di oggi, sarà diretta da Mirabella di Napoli, coadiuvato da Croce di Nocera Inferiore e da Cesarano di Castellamare di Stabia. 

Bologna – Lecce Primavera, dove vedere e ascoltare la partita

La gara tra Bologna e Lecce Primavera, in programma per le 14.30 di oggi, sarà trasmessa in diretta su Sportitalia, sul canale 60 del digitale terrestre e sul sito dell’emittente, www.sportitalia.com. Non solo diretta streaming: sul sito di www.madeinbo.tv sarà possibile ascoltare la radiocronaca. 

 

Come arriva il Bologna Primavera

Battuto il Napoli, fuori casa, il Bologna di Luca Vigiani si è avvicinato prepotentemente alle squadre che precedono in classifica i rossoblù, vedendo finalmente vicina la salvezza. I rossoblù, al momento quartultimi con 19 punti guadagnati, sono a un punto di distanza dall’accoppiata formata da Hellas ed Empoli: i primi sfideranno oggi la Spal, i secondi sono stati battuti ieri dal Pescara e quindi, in caso di successo del Bologna, i toscani potrebbero essere superati.

All’andata, al Via del Mare di Lecce, finì 1 a 1, e si trattò del primo punto in campionato della squadra di Vigiani, che all’esordio aveva perso in casa contro il Napoli. Di Raimondo il gol del Bologna, con l’attaccante ex Cesena che vuole ripetersi anche oggi dopo aver trovato la rete nelle ultime tre partite consecutive. 

In casa, nonostante la debacle contro il Milan, sono arrivate quattro vittorie negli ultimi cinque impegni, a dimostrazione di come Casteldebole stia finalmente diventando un fortino per la formazione rossoblù, penalizzata fortemente dal fattore casalingo nella prima parte di stagione. 

 

La probabile formazione del Bologna Primavera

Out solamente Bartha e Onesti, Vigiani può quindi contare su una rosa quasi al completo: in porta ci andrà Bagnolini, autore di una prestazione eccellente contro il Napoli e bravo a riscattarsi dopo l’errore contro il Milan; il classe 2004 sarà protetto, verosimilmente, dalla stessa difesa vista nel weekend, con Mercier e Amey ai lati di Stivanello. Occhio alle squalifiche: il classe 2005 è infatti in diffida, al pari di Raimondo. A centrocampo si potrebbe vedere un reparto inedito, con Urbanski in regia, dopo essere partito dalla panchina nell’ultima gara, e con Pyyhtia e Bynoe ai suoi lati; resta in piedi anche l’ipotesi Pagliuca, autore contro il Napoli di una prova volenterosa nonostante qualche errore di troppo. Sulle fasce Wallius e Corazza si giocano una maglia a destra, Annan pronto a sinistra. Davanti, sorprese escluse, si va verso la conferma di Raimondo in coppia con Rocchi: i due attaccanti hanno dimostrato di stare bene, questa dovrebbe essere la loro gara. 

Bologna (3-5-2): Bagnolini; Mercier, Stivanello, Amey; Corazza, Bynoe, Urbanski, Pyyhtia, Annan; Raimondo, Rocchi. Allenatore: Vigiani. 

 

LEGGI ANCHE: Primavera 1, il prossimo avversario del Bologna: il Lecce di Grieco

 


💬 Commenti