Seguici su Twitch

Doppio successo della Fortitudo contro Torino

La Fortitudo completa lo sweep sui Grizzlies con i punteggi di: 13-4 e 7-0

Scritto da Marco Vigarani  | 

L’UnipolSai Fortitudo baseball inizia il girone di ritorno della Poule Scudetto, girone B, con lo sweep ai danni dei Campidonico Grizzlies Torino. Dopo la vittoria della gara del venerdì sera, gli uomini di Frignani vincono gara 2, dopo essere stati sotto per 4 a 1, grazie ai 12 punti segnati dal 3° al 6° attacco biancoblu che consentono alla formazione bolognese di aggiudicarsi il match per 13 a 4. Nella gara serale, invece, l’attacco felsineo muove il punteggio al primo (2 punti), al terzo (3) ed infine al settimo (2), mentre il monte di lancio  completa una shutout, per il 7 a 0 finale.

Nella prima gara della giornata botta e risposta tra gli uomini di Frignani e quelli di Illuminati. La Fortitudo segna al primo attacco a disposizione grazie al doppio di Gonzalez che spinge a casa Paolini (singolo) ma la risposta dei padroni di casa non tarda ad arrivare. Al cambio campo, i Grizzlies, segnano ben 4 punti e ribaltano il risultato grazie a ben 5 valide consecutive ed alla volata di Valetti. Il pareggio fortitudino arriva nella terza ripresa grazie alle valide in sequenza di Paolini, Agretti, Josephina, Gonzalez e Lampe. L’inning seguente, con un big inning da 6 punti, la Effe indirizza il match a suo favore. Chiudono l’incontro altri 3 punti, tra 5° e 6° attacco UnipolSai per il 13 a 4 finale.

MVP del match: Gonzalez Taveras Luis Manuel Junior con 4 valide su 5 turni, 1 doppio, 1 fuoricampo, 1 punto segnato e 3 punti battuti a casa 

Come nella gara pomeridiana, l’UnipolSai Fortitudo smuove il punteggio già al primo inning con le valide di Agretti (triplo), Gonzalez (doppio) e Grimaudo (singolo) che valgono il 2 a 0. Scafidi tiene a freno le mazze avversarie ed allora l’attacco felsineo incrementa il proprio vantaggio nella 3° ripresa. Il secondo fuoricampo della giornata di Gonzalez vale il 3 a 0. La base ball a Grimaudo, le valide di Dobboletta e Deotto ed infine la battuta in diamante di Paolini valgono il momentaneo 5 a 0. Il colpo del KO, gli uomini di Frignani lo mettono a segno nel settimo inning con il doppio da 2 RBI di Dreni che vale il definitivo 7 a 0.

MVP del match: Il monte di lancio felsineo, Scafidi (vittoria) – Brolo Gouvea – Andretta, con 7 riprese lanciate, 3 valide subite, 2 basi ball concesse, 14 strikeout realizzati e zero punti concessi.


💬 Commenti