Seguici su Twitch

Primavera, a Casteldebole si sorride ancora: 2 a 1 al Sassuolo

Le reti di Paananen e Raimondo decidono la gara

Scritto da Giacomo Guizzardi  | 

Ottava vittoria casalinga nel 2022 e classifica che torna a respirare: il Bologna Primavera batte 2 a 1 il Sassuolo e sale a 36 punti, grazie ad una prestazione gagliarda e di cuore nonostante 30 minuti finali di apnea per la formazione di Vigiani. 

A decidere la gara (valida per la 18° giornata) la nona rete in campionato di Paananen e l’undicesimo sigillo di Raimondo, oltre al rigore firmato Flamingo che, nella mezz’ora finale, ha rischiato di far pareggiare i ragazzi di Bigica, in più di una occasione vicini al gol. Con questa vittoria sono, come detto, 36 i punti conquistati dal Bologna, che si allontana per una giornata dalle zone calde e si avvicina, tra l’altro, proprio al Sassuolo, distante 4 lunghezze. Nel prossimo turno i rossoblù saranno di scena ad Empoli: l’obiettivo è trovare un’altra vittoria.

La partita

A partire forte sono i padroni di casa, che dopo 6’ di gioco mettono il naso avanti: Paanane riceve da Annan, rientra sul sinistro e calcia forte dove Vitale non arriva. È l’1 a 0 e il nono gol in campionato del finlandese. Il Sassuolo non reagisce, il Bologna viaggia forte: Raimondo colpisce un palo 9’, Annan sfiora la prima gioia stagionale al 13’ mentre di Paananen, alla mezzora, l’occasione clou per segnare il 2 a 0, ma il numero 37 si fa ipnotizzare da Vitale. La risposta del Sassuolo è tutta nel tentativo di Zenelaj, murato a centroarea da Motolese.

Nella ripresa Vigiani toglie Pietrelli – dopo essere stato costretto a sostituire Annan per infortunio – e inserisce Casadei, con i rossoblù che partono forte e trovano il 2 a 0 su rigore. Dagli 11 metri, dopo il fallo su Raimondo, si presenta Paananen che sbaglia. L’arbitro fa ribattere e, dopo qualche secondo di incomprensione tra Raimondo, Paananen e la panchina rossoblù, questa volta è l’attaccante classe 2004 a prendersi l'incarico del rigore, segnando e portando i suoi sul 2 a 0. 

Il Sassuolo finalmente reagisce, e lo fa con veemenza: Motolese atterra D’Andrea in area, Flamingo (11 reti in campionato) non sbaglia e accorcia lo svantaggio. Bigica prova il tutto per tutto schierando i suoi con un 4-2-3-1, ma le occasioni di Samele, Diawara e soprattutto Mata non trovano la porta. Anche di Rocchi il tentativo, al 37’ della ripresa, dopo la conclusione di Urbanski: palla sul palo. Il Bologna si difende e si salva, i tre punti rimangono a Casteldebole. 

 

Il tabellino della gara 

Bologna - Sassuolo 2-1

Bologna (3-5-2): Bagnolini; Amey, Stivanello, Motolese (25’ st Mercier); Arnofoli (19’ st Corazza), Pietrelli (1’ st Casadei), Urbanski, Pagliuca, Annan (34' pt Wallius); Raimondo, Paananen (19’ st Rocchi). Allenatore: Vigiani. A disposizione: Verardi, Franzini, Acquah, Sakho, Cossalter, Wieser, Cupani. 

Sassuolo (4-3-3): Vitale; Paz, Flamingo, Miranda, Macchioni; Toure (40’ st Diawara), Zenelaj (19’ st Casolari), Aucelli (19’ st Leone); D'Andrea (37’ st Ngingi), Samele, Forchignone (19’ st Mata). Allenatore: Bigica. A disposizione: Zacchi, Cehu, Arcopinto, Zalli, Ahmed, Abubakar, Cavallini. 

Marcatori: 6' pt Paananen (B), 11’ st rig. Raimondo (B), 16’ st rig. Flamingo (S).

Ammoniti: Motolese (B); Paz, D’Andrea (S). 

Note: recupero 2’ e 4’. Angoli 5 - 5. 

Arbitro: Taricone di Perugia. 

 

 

 


💬 Commenti