Seguici su Twitch

Una stagione nera: il punto sulla Fortitudo

Tra mercato, situazione societaria e sconfitte sul campo, la Fortitudo sta affrontando una stagione molto complicata

Scritto da Massimo Guerrieri  | 
La Fortitudo saluta i propri tifosi (Valentino Orsini per Fortitudo Pallacanestro Bologna)

Tanti sono i problemi che la Fortitudo deve affrontare in questi giorni e, più in generale, in questa fase di stagione, ma sono davvero poche le soluzioni trovate finora per uscire da un periodo così buio. Le questioni aperte sono numerose, tra mercato, situazione societaria e sconfitte subite sul campo e la sensazione è che, forse, la situazione sia più complessa del previsto.

Da Settembre ad oggi, la società ha cercato in tutti i modi di migliorare un roster, che, già ad inizio campionato, non sembrava così solido e promettente: l'ultimo movimento in uscita, quello riguardante Groselle (che la Fortitudo, però, non ha ancora salutato ufficialmente), è andato nella direzione di rendere più competitiva la squadra sotto canestro, anche se, per farlo davvero, servirebbe un nome che sostituisca l'ormai ex centro della Kigili in maglia numero 41. Si era parlato di Derek Cooke, pivot ex Trieste, dotato di grande fisicità ed atletismo, ma la fumata bianca per quanto riguarda il suo arrivo a Bologna sembra essere ancora molto lontana. Da decidere, però, prima di tutto, se liberarsi di un altro giocatore che non ha mai del tutto convinto l'ambiente, come Leonardo Totè: la Effe, infatti, si starebbe chiedendo se tagliare anche l'italiano, quasi mai convincente nelle prestazioni fornite in questa stagione. 

Da aggiungere alle questioni riguardanti il mercato, quella che concerne la proprietà ed un consorzio che sta disperatamente cercando di allargarsi: tante le voci anche in questo caso, ma nulla di ufficiale. Ci sarebbe la volontà da parte di alcuni imprenditori di entrare a far parte di Club Fortitudo, tuttavia, solo alla fine di questi giorni di colloquio, potremo avere informazioni più esatte. 

La situazione generale è preoccupante, come sottolineato dallo stesso Martino nel corso della conferenza post Fortitudo-Brindisi, per una Kigili che si trova all'ultimo posto in classifica con 10 punti e quattro sconfitte consecutive nelle ultime quattro gare disputate.  


💬 Commenti