Repubblica – Scariolo-Baraldi ieri il summit. Djordjevic tra Kazan e l'azzurro

Baldwin il primo obiettivo. Tutto comunque dipenderà dal futuro di Teodosic

Scritto da Francesco Livorti  | 
Sergio Scariolo

Salito ieri Scariolo a Parma ad incontrare Baraldi, tuttora convalescente, per definire i programmi della Virtus, si attende per il 10 luglio l’ultima parola di Teodosic sul restare o meno. Dalla scelta del serbo, che il nuovo coach vorrebbe tenere, dopo un promettente colloquio, dipenderanno gli assetti della squadra, per la quale sono in piedi altri contatti: in testa c’è quel Baldwin che difficilmente il Bayern Monaco rinnoverà, essendo invece in dirittura per firmare Hilliard, in arrivo dal CSKA Mosca. Infine, sul prossimo incarico di Djordjevic, dalla Russia torna a soffiare l’ipotesi Unics Kazan. L'ex guida tecnica bianconera è in ballo anche per l'Italia, come successore a Sacchetti in azzurro.


💬 Commenti