La Virtus Bologna ha vinto per la terza stagione consecutiva la Supercoppa Italiana: oggi le Vnere hanno sconfitto nettamente al “PalaLeonessa” di Brescia, la Germani con il risultato di.

Di seguito ecco le dichiarazioni post partita, del coach virtussino Luca Banchi:

"La mia mano? Non si vede, sarei ipocrita dicessi il contrario. E’ un gruppo serio, mi ha accolto bene ed è arrivato a questa manifestazione con voglia di fare bene. Non tutte le serate saranno come questa, la stagione sarà lunga e ci saranno momenti duri.
La sensazione era quella che avremmo faticato, vista Brescia ieri. Invece siamo stati solidi, controllando il ritmo e perdendo pochi palloni. La squadra sembra già pronta, ringrazio chi ha lavorato prima di me e accanto a me in questi giorni. E i ragazzi avevano voglia di dimostrare di portare questa maglia con orgoglio, al di là delle polemiche degli ultimi giorni. E’ un gruppo che lavora bene e una struttura che ha desiderio di eccellere, vedi anche la Supercoppa femminile di ieri.
La squadra – consapevole di avere un allenatore nuovo – ha moltiplicato le energie. Io ho cercato di seguire la traccia e loro sono stati assolutamente lodevoli. E ora sotto con Scafati.
Dobbiamo cercare di tenere il gruppo e trovare una modalità di funzionamento offensivo. A livello di sacrificio sembra che ci siamo. Poi il livello a cui la Virtus deve competere è altissimo".

Virtus, parte la stagione di Eurolega: ecco il calendario completo
Le pagelle di Bologna-Napoli: Beukema e Lucumì impenetrabili, Ndoye imprendibile

💬 Commenti

Testata giornalistica
Autorizzazione Tribunale di Bologna
8577 del 16/03/2022

Copyright 2023 © Sphera Media | Tutti i diritti sono riservati |
È vietata la riproduzione parziale o totale dei testi senza il preventivo consenso scritto dell’editore.

Sphera Media è iscritta nel Registro degli Operatori di Comunicazione con il numero 39167

Powered by Slyvi