Baseball: Barbara Zuelli da presidente regionale a Consigliere federale

Tre i consiglieri emiliano romagnoli eletti

Scritto da Matteo Fogacci  | 

Dopo due anni di presidente regionale il grande salto. Barbara Zuelli dalla sua Parma era arrivata a Bologna, sede del comitato regionale. Dopo aver lasciato un segno sotto le due torri, ora il grande salto. E' stata eletta consigliere nazionale della federbaseball, carica incompatibile con quella regionale e così alle prossime elezioni non potrà più presentarsi. Ha ricevuto ben 4802 voti e rappresenterà l'Emilia Romagna insieme a Vincenzo Mignola e Alessandro Maestri eletto come rappresentante degli atleti. La conferma del lavoro effettuato in Emilia Romagna che come fiore all’occhiello del baseball italiano ha portato ben tre squadre giovanili a disputare le World Series negli USA.

<<Nel 2020 nonostante la pandemia il comitato regionale ha fortissimamente voluto l’organizzazione dei campionati di tutte le categorie giovanili – ha detto, facendo un bilancio di questa presidenza che dovrà lasciare per l'incompatibilità dei due ruoli - e con grande sforzo ed impegno di tutti, siamo riusciti a disputare un totale di 600 gare>>. La nuova Consigliera Federale si dice molto contenta del risultato ottenuto e della fiducia dimostrata in primis dalle società emiliano romagnole: <<In primo luogo vorrei ringraziare tutte le società che mi hanno dato fiducia e che hanno apprezzato il lavoro svolto negli anni passati, quindi, cercherò di essere all’altezza di tanta aspettativa. Questo servirà a farmi lavorare ancora di più e meglio per lo sviluppo del nostro sport – ha aggiunto - mettendo la mia esperienza a disposizione dell'intero movimento di baseball e softball>>.

Tornando all’assemblea elettiva l’Emilia Romagna avrebbe dovuto avere almeno due consiglieri federali, essendo la Regione con il maggior numero di società, e questa volta è riuscita ad eleggerne tre: <<Tra i quali anche una donna – aggiunge - segnale questo che l’innovazione fa parte del nostro DNA. Gli altri due consiglieri sono Vincenzo Mignola, già vice presidente riconfermato e Alessandro Maestri che non ha bisogno di presentazioni perché il suo curriculum da giocatore parla per lui, unico lanciatore italiano nel baseball professionistico>>. Infine gli5 obiettivi: << Dopo un anno così sofferto è necessario ricominciare a lavorare a pieno ritmo sul reclutamento per dare maggior respiro alle nostre società con nuovi progetti e, pandemia permettendo, tentando un nuovo ingresso nelle scuole>>.


💬 Commenti