Seguici su Twitch

Virtus, Scariolo: "Abbiamo avuti molti alti e bassi, alcuni giocatori vanno in campo in maniera nervosa e non sono..."

Il coach delle Vnere ha commentato l'importante successo in EuroCup contro il turchi del Bursaspor

Scritto da Andrea Riva  | 
Sergio Scariolo (Foto Virtus Bologna - Matteo Marchi)

Questa sera nel recupero della 10.a giornata di EuroCup la Virtus Bologna ha sconfitto in casa i turchi del Bursaspor per 98-94, grazie soprattutto ad un grande secondo quarto (37-21 il parziale). Con questo successo le Vnere raggiunge al quarto posto del gruppo B l'Umana Reyer Venezia (una gara da recuperare) con 14 punti e mercoledì prossimo (ore 20) ci sarà l'importante sfida in laguna. Migliori marcatori della Virtus sono stati Jaiteh e Weems rispettivamente con 23 e 18 punti, da segnalare anche i 13 assist di Teodosic.

Di seguito ecco le parole di coach Sergio Scariolo che commenta il successo: “Abbiamo avuti molti alti e bassi, con alcuni minuti di buon basket, in altri frangenti siamo stati troppo nervosi. Alcuni giocatori vanno in campo in maniera nervosa e non sono tranquilli come dovrebbero essere. Il Bursaspor è una squadra che segna, li abbiamo visti giocare in campionato e in coppa. In tutti i ruoli dobbiamo riuscire a fare un passo in avanti in difesa, in primo luogo nell’uno contro uno, poi anche nei meccanismi difensivi di squadra. In questo momento alcuni giocatori non stanno rendendo come vorrebbero e vorremmo: ovviamente sarei contento se tutti fossero in fiducia e in forma fisica. Però ora è il momento di ridurre le rotazioni. Non lasciamo indietro nessuno e spingiamo tutti a dare il meglio ma anche ogni giocatore deve aiutarsi da solo. Hackett? Intanto complimenti e grazie alla società e grazie alla disponibilità di Hackett che porterà un po’ di sana competenza che farà bene a tutti”.

 

 

 

LEGGI ANCHE: Virtus-Bursaspor, le pagelle: bene Jaiteh, ma l'MVP è Weems


💬 Commenti