Resto del Carlino - Vignato vuole stravolgere la gerarchia: c'è ancora l'Inter nel suo destino

L'ex Chievo ha segnato la sua prima rete in A proprio all'andata. Sabato si gioca il posto con Sansone

Scritto da Francesco Livorti  | 
Emanuel Vignato (Social)

Gol a San Siro con l’Inter, prima volta da titolare in campionato la domenica successiva con la Roma, dicembre e gennaio da prima firma e poi un passo indietro, da riserva di Sansone. E adesso di nuovo l’Inter, sperando che il ‘deja vu’ nerazzurro inauguri un altro ciclo virtuoso. Quando sabato notte Emanuel Vignato rivedrà gli uomini di Conte sul prato del Dall’Ara non potrà non pensare a quel 5 dicembre da protagonista al Meazza, quando entrato in campo al posto di Svanberg nel cuore della ripresa dopo quattro minuti firmò la marcatura del provvisorio 1-2 che illuse i rossoblù di poter riaprire la partita. Tre minuti dopo arrivò invece la rete di Hakimi che chiuse la contesa. Il classe 2000, però, aveva comunque lasciato il segno.


💬 Commenti