Seguici su Twitch

Primavera, oggi Bologna – Milan: dove vedere la gara e le probabili formazioni

Il recupero della 14° giornata vede i rossoblù ospitare i rossoneri: calcio d’inizio alle 15

Scritto da Giacomo Guizzardi  | 
Wisdom Amey in azione con la maglia del Bologna (Foto BFC)

A caccia del terzo successo di fila: dopo aver battuto Hellas Verona e Pescara non vuole fermarsi il Bologna Primavera di Luca Vigiani, in striscia positiva e desideroso di continuare a macinare punti. La sfida che chiude il girone d’andata dei rossoblù è il recupero della 14° giornata, inizialmente programmata per fine dicembre ma rinviata causa Covid-19. Di fronte ai rossoblù, alle 15 di questo pomeriggio, ci sarà il Milan di Federico Giunti, che arriverà a Casteldebole per trovare una vittoria dopo due turni di astinenza. A dirigere la sfida ci sarà Ubaldi di Roma 1, coadiuvato da Pressato di latina e da Nana Tchato di Aprilia.

Bologna – Milan Primavera: dove vedere la gara?

La sfida di questo pomeriggio tra Bologna e Milan Primavera sarà visibile su Sportitalia a partire dalle ore 15. La gara sarà trasmessa sia sul canale 60 del digitale terrestre, sia sul sito dell’emittente, www.sportitalia.com.

 

Come arriva il Bologna Primavera e la probabile formazione

Dopo le ultime due vittorie la classifica si è ridotta nelle zone calde: il Bologna, al momento a quota 16 punti, non occupa più la penultima posizione in classifica (che a fine anno significherebbe retrocessione) ma ha superato la Spal, guadagnando un posto. In caso di vittoria questo pomeriggio i punti diventerebbero quindi 19, uno in meno del Milan, al momento impantanato nelle zone basse della classifica. 

Per quanto riguarda la formazione che Vigiani schiererà quest’oggi, rimane in piedi qualche dubbio di formazione: davanti a Bagnolini, che contro il Pescara ha raccolto il suo quarto clean sheet, agirà una catena formata da tre difensori; con Amey e Motolese sicuri del posto, l’ultima maglia se la giocano Arnofoli e Sakho, il centrale ex Pescara a caccia del primo gettone con i rossoblù. Assente Stivanello, ancora in Nazionale U19, Vigiani potrebbe testare l’ex biancazzurro. 

Sulle corsie laterali Corazza, dopo essere entrato dalla panchina nelle ultime due gare, potrebbe avere una chance dal primo minuto, mentre Annan agirà sull’altra corsia, sfruttando il suo buon momento di forma; contro il Pescara Wieser non ha impressionato, ragion per cui ai lati di Urbanski dovrebbero agire Pyyhtia e molto probabilmente anche Casadei, vista l’assenza di Bartha, che Vigiani spera di recuperare per Napoli. Davanti ci sarà Raimondo e con lui Paananen, con le opzioni Rocchi e Cupani pronte per essere sfruttate a gara in corso. 

Bologna (3-5-2): Bagnolini; Sakho, Motolese, Amey; Corazza, Casadei, Urbanski, Pyyhtia, Annan; Paananen, Raimondo. Allenatore: Vigiani.

LEGGI ANCHE: Primavera, il prossimo avversario del Bologna: il Milan di Giunti

 


💬 Commenti