Primavera Bologna, Magnani: “Il rigore avrebbe cambiato la partita”

Le parole del tecnico del Bologna dopo la sconfitta contro la Juventus

Scritto da Giacomo Guizzardi  | 
Paolo Magnani

Al termine della gara persa per 2 a 0 dal Bologna primavera contro la Juventus, il tecnico dei rossoblù, Paolo Magnani, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: “La Juventus ha qualità, creano 6 occasioni da gol e segnano. A noi è mancato l’ultima passaggio, una partita importante. Se fischia il rigore su Rabbi la gara cambia, avremmo giocato il secondo tempo in superiorità numerica. Arnofoli penso sia disponibile, ha un’infiammazione al ginocchio. Khailoti sta lavorando, aspettiamo il mister sperando torni tutto nella norma, in questi momenti serve anche Zauri. Sono stato molto contento della prestazione di oggi rispetto a Milano, ma è evidente che appena sbagli prendi gol. Una squadra in crescita ma abbiamo ottime possibilità di fare bene sia a Sassuolo che a Torino. Il rigore? Sono quei particolari che fanno la differenza, de Winter sarebbe stato espulso. Non è andata così, e ora abbiamo una serie di partite in cui i punti pesano il doppio, tra Sassuolo, Torino o Ascoli. Per me, comunque, siamo sulla strada buona: dopo la sconfitta con l’Empoli, pur facendo solo tre punti con la Lazio, c’è stato un piccolo miglioramento di prestazioni”. 

Oltre al tecnico, che ha guidato il Bologna sia quest’oggi sia sabato scorso contro il Milan, ha parlato anche Mattia Pagliuca, centravanti dei rossoblù: “Oggi abbiamo creato tante occasioni, solo che non siamo riusciti a concretizzarle. Loro sono forti e veloci davanti, ci hanno fatto quei due gol – di cui il secondo non so se fosse in fuorigioco – ma comunque sono una squadra molto compatta. È stata una bella partita, alla fine loro sono stati più bravi. Nel primo tempo ho sbagliato, a volte, l’ultimo passaggio; nella ripresa si sono ampliati gli spazi e, anche con fatica, siamo riusciti a creare un po’ di più. Peccato non aver fatto gol, però adesso pensiamo al Sassuolo. Speriamo in un buon risultato domani dell’Atalanta, poi noi giocheremo con i neroverdi con la testa libera, senza pensare alla sconfitta di oggi”


💬 Commenti