Quest'oggi ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match tra Bologna e Lecce Roberto D'Aversa, tecnico dei giallorossi. Il Lecce dovranno fare a meno solo di Gendrey, mentre il Bologna di Aebischer e Soumaoro. Di seguito le sue parole.

Che Lecce parte per Bologna per D'Aversa

Un Lecce con la volontà di fare la prestazione, aggiungendo la determinazione che spesso non ci ha portato ad ottenere risultati positivi. Dobbiamo avere l'ambizione di fare risultato fuori casa. 

Una delle squadre che tira di più in Serie A

Come dato va tenuto in considerazione in positivo. Creiamo tanto, ma dall'altro lato bisogna concretizzare quello che di buono i ragazzi costruiscono. Per vincere una partita bastano anche meno di due-tre gol, altri aspetti che possiamo dunque migliorare.

Poca distanza dal match di andata

Il Bologna sta facendo un campionato importante e lo dimostra il fatto che sono sesti in classifica, e nel mercato di gennaio hanno tentato di rinforzarsi. Per quanto riguarda la partita di andata è stata divisa nel primo tempo dove abbiamo fatto molto meglio, poi sono stati bravi loro a passare in vantaggio. Dopo nel finale c'è stato assegnato dal Var e non dall'arbitro un rigore che dal campo sembrava netto dove ci era stato fischiato il fuorigioco. Alla fine il risultato era più che giusto. Loro sono migliorati ma anche noi. Nel secondo tempo non avevamo mantenuto bene le distanze. Dobbiamo essere bravi e lavorare in maniera compatta. Sono ben allenati da un tecnico che stimo molto.

Roberto D'Aversa
Roberto D'Aversa (ph. Image Sport)

Sul finale contro la Fiorentina

Più che ricordare la partita contro la Fiorentina ho ricordato e ricorderò ai ragazzi il finale contro il Genoa, dove abbiamo dominato e perso. Ci dobbiamo ricordare anche gli aspetti negativi.

L'assenza di Gendrey

Possono giocare Venuti o Baschirotto. Venuti ha pagato inizialmente un infortunio in amichevole, e successivamente ha pagato il fatto che Gendrey sta facendo un campionato importante. Non ci sono perplessità da parte mia, Venuti gode della mia fiducia.

Sulla crescita di Almqvist e Banda

Quando si ragiona su questi due giocatori bisogna ragionare sul fatto che la vittoria è concisa con la partita in cui hanno giocato insieme. Sono giocatori importanti, soprattutto fuori casa dove c'è il seguito di tanti tifosi. Da parte nostra deve esserci la volontà di ragionare sui tanti tifosi che ci seguono. Mi auguro che possano tornare ai livelli con cui ci hanno abituato.

LEGGI ANCHE: I convocati di Thiago Motta per Bologna-Lecce: tornano Ndoye ed El Azzouzi

Fortitudo Bologna-Juvi Cremona: la preview del match
Le probabili formazioni di Bologna-Lecce: rebus sugli esterni

💬 Commenti

Testata giornalistica
Autorizzazione Tribunale di Bologna
8577 del 16/03/2022

Copyright 2023 © Sphera Media | Tutti i diritti sono riservati |
È vietata la riproduzione parziale o totale dei testi senza il preventivo consenso scritto dell’editore.

Sphera Media è iscritta nel Registro degli Operatori di Comunicazione con il numero 39167

Powered by Slyvi