Di Vaio: "Non possiamo perdere la testa, lo dobbiamo ai nostri tifosi"

Le parole del ds rossoblù nel post partita di Inter-Bologna

Scritto da Enrico Traini  | 
Di Vaio (ph. www.bolognafc.it)

Così il direttore sportivo Marco Di Vaio al  termine della gara: “Avevamo approcciato bene la partita, poi abbiamo subito due gol in pochi minuti, il secondo in particolare su una punizione inesistente che ci ha fatto innervosire e perdere concentrazione. Questo non deve succedere, dobbiamo rimanere in campo concentrati per tutti i 90 minuti e credere in noi stessi perché le gare possono essere ribaltate e lo abbiamo visto domenica scorsa contro il Torino. Non possiamo perdere la testa, lo dobbiamo ai nostri tifosi che ci seguono e al club che ha una grande storia. Da domani lavoreremo per correggere gli errori e ci concentreremo subito sulla partita di sabato contro il Sassuolo che sarà importante per chiudere bene al Dall’Ara. Poi avremo due mesi di sosta nei quali lavoreremo per ripartire  con positività a gennaio”.

LEGGI ANCHE: Thiago Motta: "Responsabilità mia. Punizione del 2-1 inesistente, e non è la prima volta


💬 Commenti