LBASerieA, le pagelle di Pesaro-Fortitudo: riscatto Totè e lampi di Banks, bene Fantinelli

Buona la prova difensiva di squadra

Scritto da Paolo Di Domizio  | 

Mattia Palumbo (Foto Valentino Orsini - Fortitudo Bologna)

BANKS 7: 12 punti, 5 rimbalzi e 8 assist. Si rivedono lampi del "vecchio" Banks, con la capacità di mettere in ritmo gli altri ma anche di lavorare in proprio

 

ARADORI 6: meglio quando lascia fare agli altri (5 assist) in una serata non brillante al tiro

 

MANCINELLI 6: si limita ad infilarsi nelle pieghe di una partita in cui non gli è richiesto più di tanto se non l'esperienza

 

DELLOSTO n.e.

 

SAUNDERS 6: di Sacchetti era un pupillo, bisognerà capire cosa rappresenta per Dalmonte. Si limita al compitino, senza infamia e senza lode


FLETCHER 5,5: non incide e gioca di conseguenza
 


FANTINELLI 6,5: bravo a gestire, bravo a difendere in una serata in cui non deve prendersi più tiri di quelli che sono nelle sue possibilità, cosa che faceva da inizio stagione

 

PALUMBO n.e.

 

WITHERS 6: salva la serata con la tirpla che chiude i giochi, anche se prima non incide, dimostrando ancora una volta di non avere ben chiaro cosa fare in campo e soprattutto il ruolo da ricoprire

 

HAPP 6: una serata in cui il suo sostituto fa meglio, in difesa mostra le solite lacune ma in una partita in cui si vince tutto ciò passa inosservato

 

TOTÈ 7,5: il migliore, un giocatore completamente diverso dal solito. Fa vedere tutto il suo potenziale sul campo di una sua ex squadra. Demeriti di Pesaro ma, a sto giro, tanti meriti del lungo della Fortitudo che dimostra di fare bene quando vuole e quando è messo in condizione

 

SABATINI n.e.

 

All. DALMONTE 6,5: anche se dopo soli due giorni di allenamento, la squadra ha una faccia diversa. Una rondine non fa primavera ma intanto 70 punti subiti da una squadra che solitamente ne vedeva oltre 90 è un buon segno


💬 Commenti