Il "nuovo Ibra" era già a Bologna: in estate è andato all'Arsenal

Storia curiosa legata al giovane attaccante svedese Moller

Scritto da Marco Vigarani  | 

In Svezia lo paragonano da tempo a Ibrahimovic per la stazza fisica imponente abbinata ad un buon bagaglio tecnico, a Bologna ha giocato per un anno e mezzo prima di tornare in patria.

Gli ultimi giorni del mercato estivo internazionale hanno proposto la curiosa storia di Nikolaj Moller, 18enne punta centrale di 190 cm che è stato acquistato dall'Arsenal per circa 500mila euro. Un investimento importante da parte dei Gunners che hanno inserito il ragazzo nella loro squadra U23 sperando di aver messo a segno un grande colpo in prospettiva.

Gli stessi pensieri avuti a Casteldebole nel 2018 quanto Moller arrivò dalla formazione Under 17 del Malmo per vivere la sua prima stagione italiana con 19 presenze, 3 gol e qualche infortunio nella medesima categoria. L'anno scorso però il centravanti non è mai sceso in campo con la Primavera e a gennaio è tornato al Malmo per essere aggregato alla prima squadra pur senza fare il suo esordio da professionista.

Ora riparte dall'Arsenal e da un contratto quadriennale. Diventerà un rimpianto per il Bologna?


💬 Commenti