L'esterno belga del Bologna, Alexis Saelemaekers, - come ci riporta il Corriere dello Sport-Stadio- ha parlato nel pomeriggio di ieri ai colleghi della Mediaset. Di seguito il suo breve commento sul tecnico italo-brasiliano: “Di Thiago Motta mi ha colpito la sua calma in ogni situazione e la sua idea di gioco. Si vede che è stato un gran giocatore, perchè capisce le situazioni sul campo. Quando vai a parlare da lui individualmente ha sempre le parole giuste. Diventa un grande allenatore, e sono molto contento di essere allenato da lui”.

Le probabili formazioni

Alexis Saelemaekers si candida per un altro posto dal 1' e, nel mentre, Lorenzo De Silvestri, che ha svolto ieri l'ultima seduta in maniera personalizzata, questa mattina dovrebbe rientrare con il gruppo. Nonostante l'affaticamento ai flessori sia passato, però, a partire dall'inizio sarà Posch, con Orsolini davanti sulla sua fascia. Il ballottaggio vero e proprio, come di consueto nelle ultime uscite, è quello sull'out di sinistra: Lykogiannis favorito, ma Kristiansen scalpita. Occhio anche a Calafiori, che si discosterebbe sulla fascia solo nel caso in cui Motta volesse rimodellare la coppia centrale Beukema-Lucumì. Improbabile. L'unico assente è il centrocampista marocchino, El Azzouzi. 

Ndoye a Firenze

Presumibilmente Dan Ndoye partirà dalla panchina anche nel derby dell'Appennino, anche se il suo ingresso a gara in corso è un'abitudine. Lo svizzero, infatti, è il giocatore più utilizzato da Motta tra la batteria degli esterni offensivi, con 7 gare su 11 dal primo minuto e le restanti da subentrante. Soli 9 minuti concessi nell'ultima gara di campionato, ma sempre meglio che il vuoto cosmico di Jesper Karlsson. Ndoye, che sa come vincere a Firenze - lo dimostra il successo della scorsa edizione di Conference con il Basilea, nonostante l'eliminazione - può essere un asso vincente nella seconda frazione di gioco con le sue sgasate. E' ciò che gli chiede Motta ed è ciò che sa far meglio. Il tecnico, che ha un ottimo rapporto con gli svizzeri del Bologna, se ad Aebischer e a Freuler ha importato e incrementato delle qualità, con lui si è concentrato su tattica e posizionamenti in campo. Ndoye ascolta ed è pronto a mettere il turno, già da domenica a partita in corso.

Dan Ndoye
Dan Ndoye (ph. Bologna 23-24)

LEGGI ANCHE: Verso Fiorentina-Bologna: seduta tattica per i rossoblù

Real Madrid-Virtus Bologna: streaming gratis LIVE e diretta tv: dove vedere Eurolega
Orsonaldo: prima Firenze, poi Nazionale. Sui tifosi al Franchi...

💬 Commenti

Testata giornalistica
Autorizzazione Tribunale di Bologna
8577 del 16/03/2022

Copyright 2023 © Sphera Media | Tutti i diritti sono riservati |
È vietata la riproduzione parziale o totale dei testi senza il preventivo consenso scritto dell’editore.

Sphera Media è iscritta nel Registro degli Operatori di Comunicazione con il numero 39167

Powered by Slyvi