Seguici su Twitch

Pesaro-Virtus, le pagelle: Jaiteh una sicurezza, che grinta Hackett!

I nostri voti ai bianconeri dopo il successo in Gara 3 sul campo di Pesaro.

Scritto da Alessandro Iannacci  | 
Hackett (Foto Virtus Bologna)

HACKETT 7,5 - Chi avesse ancora dubbi sulla sua leadership, è servito. Nella sua terra Daniel vive una serata stoica, tenendo a galla la Virtus con grinta ed energia nel primo tempo e proseguendo la sua grande prestazione nel secondo. Il pubblico di Pesaro lo becca, lui risponde con 12 punti e 5 rimbalzi.
 

WEEMS 7 - prestazione solida per Kyle, che sfiora la doppia doppia con 8 punti e 9 rimbalzi. Il solito apporto fondamentale in una serata fondamentale.

BELINELLI 6,5 - altra doppia cifra importante per l'ex NBA, che sa quando fare male a Pesaro e mette canestri importanti per congelare la partita. Tenta un passaggio alla Teodosic con esito da dimenticare e Milos se la ride in panchina.

PAJOLA  6 - Nei primi venti minuti fatica anche dietro e questo non è un grande segno per lo stopper numero uno del campionato. Nel complesso comunque la sua prova è sufficiente.

HERVEY 6,5 -  non riesce ad avere continuità ma Scariolo lavora sul numero 8 che deve tornare efficace nel prosieguo dei playoff. Pessima serata al tiro, ma è presente nelle trame di gioco virtussine. 7 rimbalzi preziosi oltre a 7 punti a referto.

JAITEH 7,5 - La solita sicurezza sotto i tabelloni e al tiro (15 punti), soprattutto nel terzo quarto quando si materializza un 14-6 spezzagambe per Pesaro: davanti al francese Jones si spegne minuto dopo minuto.

TESSITORI 5.5 - Un passo indietro rispetto alle recenti, graffianti uscite quando in pochi minuti era stato utile e presente. In semifinale dovrà tornare ad essere cinico come sa.

MANNION 5 - Purtroppo un’altra serata da dimenticare per Niccolò che non riesce a tenere le redini della squadra. In Campionato alla Vitrifrigo Arena aveva vissuto una delle sue serate migliori in bianconero, ma stasera non riesce a ripetersi.

ALIBEGOVIC 6,5 - Dà continuità alla buona prova di Gara 2, chiudendo con 9 punti e portando una buona intensità in campo. Altri segnali positivi da Amar

SAMPSON 5 - Esibizione opaca per il centro virtussino, che non segna e sbaglia troppi appoggi da sotto. Buone idee ma cattive esecuzioni. Un passaggio a vuoto, l'importante è che torni presto quello visto negli ultimi mesi. 

CORDINIER 7 - 6 punti, 8 rimbalzi e una prestazione devastante in difesa. Contributo importantissimo per la vittoria finale.

RUZZIER n.g. - un solo minuto in campo. Ingiudicabile
 


💬 Commenti