Primavera, Pagliuca squalificato per tre giornate

Ufficiale la decisione del Giudice Sportivo: salterà Ascoli, Inter e Roma

Scritto da Giacomo Guizzardi  | 

Mattia Pagliuca, qui in occasione del suo esordio contro la Roma, salterà le prossime tre giornate di Primavera 1 per squalifica (Foto: Bologna FC)

Una leggerezza che costerà tanto al Bologna di Luciano Zauri e, in particolar modo, a Mattia Pagliuca, attaccante classe 2002. Pagliuca, ieri in gol nella sfida contro il Torino (poi terminata 1 a 1), è stato difatti espulso alla mezz’ora del secondo tempo per avere calciato il pallone in un gesto di stizza, con la sfera che ha colpito, accidentalmente, il direttore di gara, che non ci ha pensato un attimo a sventolargli il cartellino rosso sotto la faccia. Ufficiale la decisione del Giudice Sportivo: Pagliuca salterà le prossime tre giornate (oltre al rosso diretto c’è anche l’ammonizione ricevuta nel primo tempo che gli costa un turno, vista la diffida che gravava sul 2002) e sarà costretto a guardare dalla tribuna i match che i suoi compagni giocheranno contro Ascoli, Inter e Roma, tutto nelle prossime due settimane.

Questa la decisione del Giudice Sportivo: “Squalifica per tre giornate effettive di gara, Pagliuca Mattia (Bologna) per comportamento scorretto nei confronti di un avversario, già diffidato (Quinta sanzione); per avere inoltre, al 30° del secondo tempo, contestato una decisione arbitrale rivolgendo nei confronti del medesimo una frase irrispettosa e calciando contemporaneamente il pallone nella direzione dell’arbitro colpendolo allo stinco accidentalmente”.

Una grana in più per Luciano Zauri che, però, ad Ascoli dovrebbe riabbracciare Simone Rabbi.  


💬 Commenti