Questa mattina sulle colonne dell'edizione odierna del Corriere di Bologna, sono presenti le parole di Marco De Marchi, ex difensore centrale rossoblù, il quale si è soffermato sulla grande stagione del Bologna e sul futuro di Thiago Motta. Di seguito le parole di De Marchi.

Similitudini tra questo Bologna e quello di Maifredi

Similitudini forti, anche se oggi è un altro mondo. Comunque si, Motta lascerebbe Bologna con la Champions, Maifredi lasciò con la Coppa Uefa. Qualora Thiago se ne andasse posso solo augurargli di fare meglio di Gigi.

Società solida

Se ragiono da tifoso mi dispiace pensare che i pezzi pregiati vadano altrove (inciso: Calafiori è molto molto più forte di me), compreso il tecnico. Bisogna però guardare oltre. Oggi è dimostrato che la guida tecnica, Giovanni Sartori, è cercato un po' da tutti e che c'è una società invidiabile: dobbiamo avere fiducia, non si può ragionare di pancia. Indipendentemente da quello che succederà l'aspetto centrale è la programmazione societaria.

Movimenti necessari

I club si possono sostenere solo così, le plusvalenze aiutano i bilanci, anche se la proprietà è forte come quella di Saputo. Sono tutti in difficoltà, non solo in Italia. Però non bisogna allarmarsi troppo: quando sono andati via Tomiyasu, Theate, Dominguez, Schouten sembrava il finimondo e non è successo niente: sono stati rimpiazzati alla grande.

Joshua Zirkzee
Joshua Zirkzee esulta dopo il gol all'Atalanta (ph. Image Sport)

Il modello è l'Atalanta

Si, inutile ripeterlo. In questi sei anni la rosa è cambiata molto, sono sempre lì e i bilanci sono buoni. Il Bologna è diventato grande adesso, è all'inizio della scalata ranking e non ci si può piangere addosso per eventuali cessioni seppur gravose. Bisogna avere fiducia nella dirigenza che in tutti questi anni ha dimostrato grandi capacità.

Su Thiago Motta

Partiamo dal fatto che un altro Motta, per quello che ha fatto vedere, non esiste. Sono convinto, nel caso, che la società saprà individuare un allenatore con una strategia calcistica e una filosofia che porti avanti i risultati.

I convocati di Thiago Motta per Bologna-Juventus: riecco Soumaoro, Zirkzee out
Bologna, Italiano il favorito per il dopo Thiago Motta

💬 Commenti

Testata giornalistica
Autorizzazione Tribunale di Bologna
8577 del 16/03/2022

Copyright 2023 © Sphera Media | Tutti i diritti sono riservati |
È vietata la riproduzione parziale o totale dei testi senza il preventivo consenso scritto dell’editore.

Sphera Media è iscritta nel Registro degli Operatori di Comunicazione con il numero 39167

Powered by Slyvi