Joey Saputo è partito per il Canada, ma non rimarrà molto. Il suo rientro in Italia, infatti, è previsto tra poco più di una settimana, quindi prima del 18 settembre, data del ritorno in campo dei rossoblu, che sfideranno il Verona nel match del Bentegodi. Il presidente ha parlato con squadra ed allenatore, facendo i complimenti a tutti. E se l'anno scorso era finito in maniera positiva, le premesse per l'anno in corso lo sono ancora di più.

L'obiettivo, infatti, è migliorarsi rispetto alla passata stagione. Come raccontato dall'edizione odierna del Corriere dello Sport, Saputo, che ha voluto mettere il suo stesso cognome sulle maglie, ha in programma di assistere allo stadio a tutte le partire, partendo dalla trasferta di Verona, impegni lavorativi permettendo, dei rossoblu e, sempre lavoro permettendo, di rimanere in pianta stabile in Italia. L'inizio di stagione e, soprattutto, la vittoria in rimonta contro il Cagliari, hanno dato ancora più entusiasmo.

Anche l'aspetto economico sta andando nella direzione giusta. Per il rinnovo di Orsolini è stato fatto uno sforzo, ma il monte ingaggi, grazie agli adii di Arnautovic, Sansone e Soriano, è sceso di parecchio.

Tiene ancora banco la questione stadio che, sempre da quanto raccolto dall'edizione odierna del Corriere dello Sport, nonostante il passare del tempo, il presidente non ha ancora abbandonato.

 

LEGGI ANCHE: Bologna rivoluzionato, ecco come Thiago Motta lo immaginava

Virtus, parte la stagione di Eurolega: ecco il calendario completo
Il Bologna è la quarta squadra più giovane del campionato

💬 Commenti

Testata giornalistica
Autorizzazione Tribunale di Bologna
8577 del 16/03/2022

Copyright 2023 © Sphera Media | Tutti i diritti sono riservati |
È vietata la riproduzione parziale o totale dei testi senza il preventivo consenso scritto dell’editore.

Sphera Media è iscritta nel Registro degli Operatori di Comunicazione con il numero 39167

Powered by Slyvi