Scherma: tre atlete della Virtus alla finale nazionale di sciabola giovanile

In pedana anche gli under 14 della spada a Lignano

Scritto da Matteo Fogacci  | 

Giada Likaj conquista l’oro nella sciabola categoria Cadette e categoria Giovani, Maria Ludovica Isani è argento nella categoria Giovani, mentre Margherita Neri conquista l’argento nella categoria Cadette. Sono queste le tre atlete della Virtus Schema Bologna che conquistano il pass per le finali dei Campionato Italiano Cadetti e Giovani di Scherma.

La due giorni di gare, che ha impegnato il comitato regionale Emilia Romagna a Bologna presso la palestra del Centro Universitario Sportivo, ha poi portato altre belle soddisfazioni per la Virtus Scherma. Allegra De Rosa e Vittoria Antoniello conquistano il bronzo nella categoria Cadette, Michela Clelia Simonetti termina quinta e Ilaria Ferrari sesta. Nella spada buona la prestazione per i spadisti che hanno partecipato sia alla competizione Under 17 che a quella Under 20. Guglielmo Zardi, Ruben Guidoboni, Matteo Poggi e Lorenzo Muratori hanno terminato entrambe le gare a metà classifica, dimostrando grande motivazione e voglia di crescita agonistica.

In Friuli a Lignano Sabbiadoro si è contemporaneamente svolta la gara internazionale di Spada riservata alla categoria under 14. Nonostante la difficoltà della trasferta in nostri atleti non si sono fatti mancare e in pedana sono saliti Achille Cervellati, Leonardo Menduto, Andrea D’Antuono, Luca Mercanti. Anche per loro la gara si è conclusa a metà della classifica finale, in una gara dal livello certamente alto e che rappresentava un’impostante cartina di tornasole per la selezione reginale che si terrà a Bologna Settimana prossima.

In pedana i tecnici Yegor Putyatin e Stefano Bellomi per la spada, e i tecnici Tommaso Dentico, Claudio Zamboni, Niccolò Bondi e Federico Saladini Pilastri per la sciabola, tutti soddisfatti per l’esito generale della prova e anche per l’organizzazione delle gare.


💬 Commenti