Intreccio di attaccanti per il Bologna: Inglese, Cutrone e Cerri

Proposto nuovamente anche Eder di ritorno dalla Cina

Scritto da Marco Vigarani  | 

Ormai è noto che il Bologna stia cercando un attaccante per il mercato di gennaio e che, oltre alle piste estere, stia valutando attentamente profili già disponibili in Italia per abbattere i tempi di ambientamento nel nostro campionato. In queste ore che precedono l'apertura ufficiale delle trattative si sta in particolare sviluppando un intreccio di nomi che coinvolge diverse squadre.

A partire dal Parma il cui ds Carli ha teoricamente tolto dal mercato Roberto Inglese ("Se ce ne priveremo lo faremo per un’offerta importante, altrimenti sarebbe una follia. Credo rimarrà") ma che in realtà ha aperto le porte ad una partenza almeno in prestito a patto di riuscire ad arrivare ad un altro profilo. I due sondati sono quelli di Patrick Cutrone che lascerà la Fiorentina ed è nel mirino del Bologna (c'è anche il Benevento) ma anche di Alberto Cerri che non trova spazio a Cagliari ed è stato proposto anche ai rossoblù che però mostrano un interesse tiepido.

Volendo uscire da questo intreccio pericoloso che rischia di allungare i tempi per arrivare all'innesto richiesto da Mihajlovic, il Bologna potrebbe virare sul veterano Eder che vuole rientrare in Italia ormai da diversi mesi oppure sul più giovane Sam Lammers che l'Atalanta vuole mandare in prestito ma sul quale c'è già il forte interesse del Genoa.


💬 Commenti