Seguici su Twitch

La strategia del Bologna: cedere in difesa per comprare in attacco

La Premier League chiama Hickey e Theate. In attacco si cerca un vice Arnautovic: Lammers o De Luca i nomi

Scritto da Enrico Traini  | 

L'Inghilterra chiama Bologna. Sono molte, infatti, le sirene di mercato che arrivano dalla terra d'Albione per alcuni dei prezzi più pregiati della rosa rossoblù.

Lo riporta l'edizione odierna della Gazzetta dello Sport. Certa la partenza di Svanberg, contratto in scadenza 2023, altri nomi piacciono molto in Premier League. Si tratta di Hickey e Theate. Il primo è sicuramente quello con più mercato. Mentre per il secondo pesano un possibile ritorno alla difesa a 4 e gli screzi di fine stagione con Mihajlovic.

Con questi possibili incassi, il Bologna si porterebbe a casa un tesoretto da reinvestire su un possibile vice Arnautovic. Anche qui, due sono i nomi. Il primo della lista è Sam Lammers, già voluto da Sartori all'Atalanta e reduce da un stagione non esaltante. L'alternativa è Manuel De Luca, 23enne della Sampdoria, quest'anno protagonista di un ottimo campionato a Perugia.

BFC WEEK #52

 

LEGGI ANCHE: BOLOGNA, IL PUNTO SUI RINNOVI: ALCUNI NOMI DA BLINDARE E ALTRI IN BILICO


💬 Commenti