Nel consueto appuntamento settimanale dedicato agli approfondimenti sul settore giovanile, le telecamere e i microfoni di BFC Week hanno intervistato Denis Biavati, tecnico del Bologna U17, reduce dall’eliminazione al secondo turno playoff per mano dell’Atalanta, che ha avuto la meglio sui rossoblù (campioni in carica) solamente ai tempi supplementari, battendo il Bologna per 3 a 2. 

Queste le parole di Biavati: "Il calcio è così, contro l’Atalanta si è trattato di una partita equilibrata. Dopo avere subito il rigore del 3 a 2 ai supplementari abbiamo avuto l’occasione con Ravaglioli per pareggiarla, ma Tommaso ha colpito il palo. La fortuna non ha girato dalla nostra parte, la stagione si conclude in questo modo. Fa parte del percorso e dobbiamo accettarlo. Sarebbe stato bellissimo proseguire e incontrare la Roma ai quarti di finale, sarebbe stata un’altra esperienza importante. La stagione? Siamo soddisfatti della crescita dei ragazzi e delle loro prestazioni. Avere ragazzi convocati in Nazionale è motivo di vanto tanto per loro quanto per noi: non avere a disposizione alcuni di loro nelle partite decisive non è sicuramente il massimo, ma anche questo fa parte del percorso: la squadra è forte, competitiva: il nostro obiettivo è fare crescere i ragazzi e darli a categorie più importanti”. 

LEGGI ANCHE: Under 18, ko contro il Genoa: il Bologna affonda 4 a 1

 

 

Verso Bologna-Roma: a riposo Kyriakopoulos
Under 15, Mazzanti: “Soddisfatto dell’andata contro il Sassuolo. Gara aperta al ritorno”

💬 Commenti

Testata giornalistica
Autorizzazione Tribunale di Bologna
8577 del 16/03/2022

Copyright 2023 © Sphera Media | Tutti i diritti sono riservati |
È vietata la riproduzione parziale o totale dei testi senza il preventivo consenso scritto dell’editore.

Sphera Media è iscritta nel Registro degli Operatori di Comunicazione con il numero 39167

Powered by Slyvi