Seguici su Twitch

Fortitudo, idee Menetti e Caja per la prossima stagione

Le ultime notizie sulla Fortitudo riguardano la panchina, in vista della stagione di A2 da affrontare

Scritto da Massimo Guerrieri  | 
Massimiliano Menetti sulla panchina di Treviso

Dopo la retrocessione e la fine della stagione regolare del campionato di Serie A1, la Fortitudo Bologna inizia a muoversi in vista della prossima annata. Tra questione societaria, squadra da riformare ed una panchina momentaneamente senza un vero padrone, le questioni aperte in casa biancoblù sono tante. 

Gli ultimi giorni, particolarmente caldi dal punto di vista delle voci riguardanti i felsinei, hanno rivelato qualche scenario possibile in ottica Serie A2, a partire proprio dalla ricerca dell'allenatore: non è da escludere, secondo Carlino, la possibilità che la dirigenza voglia parlare con Antimo Martino prima di lanciarsi nella “caccia” al nuovo coach, anche se, secondo il quotidiano, Attilio Caja e Max Menetti sembrerebbero interessare i bolognesi, con il primo favorito sull'ex coach della Nutribullet Treviso

Per quanto concerne tutte le vicende di mercato, inoltre, la dirigenza Fortitudo parrebbe aver richiesto un aiuto a Simone Lusini, nel recente passato procuratore di molti giocatori, mentre, sul fronte societario, il commercialista Matteo Esquilini, ospite durante una puntata di Sport Club, ha ribadito come l'operazione di ristrutturazione del debito non sia una procedura di fallimento, bensì “qualcosa che, tramite l'avvallo del Tribunale, consente un accordo di saldo e stralcio dei debiti”.


💬 Commenti