L'edizione odierna del Corriere dello Sport fa il punto sulla situazione Victor Kristiansen. Il terzino, arrivato al Bologna la scorsa estate in prestito con diritto di riscatto, a 15 milioni di euro dal Leicester. Quando il terzino danese ha lasciato l'Inghilterra la situazione era la seguente: le “Foxes” erano appena retrocesse in Championship e Maresca appena assunto come nuova guida tecnica. Proprio l'allenatore italiano sarebbe uno dei motivi per cui il terzino avrebbe spinto per l'addio. Maresca, infatti, utilizzava il danese da centrale, ruolo da lui poco apprezzato. Lo stesso Victor lo aveva dichiarato in un'intervista a novembre 2023:

 Nella vita le cose cambiano rapidamente, ma al momento per me non c'è futuro là. Maresca voleva trasformarmi in uno stopper anziché impiegarmi terzino

La stagione di Kristiansen

Dopo un inizio esaltante, condito da un assist contro il Cagliari, il terzino ha affrontato un momento di difficoltà. Spesso spaesato e fuori dal gioco, ha rischiato a più riprese, con svarioni difensivi, di regalare gol agli avversari. Nonostante ciò, Motta ha continuato a dargli fiducia, difendendolo anche pubblicamente. A conti fatti, il terzino classe 2002 è sceso in campo in 34 occasioni, 32 in campionato e 2 in Coppa Italia, fornendo 3 assist e raccogliendo 4 cartellini gialli, tutti in Serie A. Per dare un'idea, è il difensore con più presenze in campionato. Posch, infatti, si è fermato a 31 mentre Beukema e Calafiori a 30, Lucumì, addirittura a 29.

Kristiansen e Motta
Thiago Motta e Victor Kristiansen (ph. Image Sport)

Cosa è cambiato al Leicester

Lo ha detto lo stesso Kristiansen, “nella vita le cose cambiano rapidamente”. E così è stato, perché in appena 12 mesi il Leicester è tornato in Premier League e Maresca ha firmato per il Chelsea. Precisazione doverosa, ad oggi il Bologna non è ancora sicuro di riscattare il terzino, che comunque sotto le Due Torri si trova bene. La differenza sta nell'umore del danese che, in caso di ritorno in Inghilterra, è cambiato diametralmente.

LEGGI ANCHE: Skov Olsen: "Sarebbe bello incontrare il Bologna in Champions. Qui segnati una valanga di gol"

 

Skov Olsen: "Sarebbe bello incontrare il Bologna in Champions. Qui segnati una valanga di gol"
Bologna, il prescelto è Italiano, ma occhio all'inserimento della Lazio

💬 Commenti

Testata giornalistica
Autorizzazione Tribunale di Bologna
8577 del 16/03/2022

Copyright 2023 © Sphera Media | Tutti i diritti sono riservati |
È vietata la riproduzione parziale o totale dei testi senza il preventivo consenso scritto dell’editore.

Sphera Media è iscritta nel Registro degli Operatori di Comunicazione con il numero 39167

Powered by Slyvi