La Gazzetta dello Sport - Garics: "Arnautovic? Cresciuto tanto. Con Siniša formerà una bella coppia"

Garics ha parlato del suo rapporto con l'attaccante austriaco

Scritto da Riccardo Austini  | 
György Garics

L'ex giocatore del Bologna György Garics, ha rilasciato un'intervista a "La Gazzetta dello Sport", nella quale racconta il suo rapporto con Marko Arnautović. Un'amicizia che dura da tempo e con quest'ultimo ormai in procinto di firmare per il club emiliano, va riconosciuto che buona parte della sua scelta sarà influenzata anche dal pensiero dell'ex giocatore.


Ecco le parole di Garics:
"Sono in contatto con Marko da diversi mesi. Gli ho detto che non potrebbe scegliere piazza migliore di Bologna, dove io ormai ci vivo da 12 anni e con mia moglie stiamo benissimo. Praticamente sono una specie di sponsor del Bologna. In questa società c'è tutto per permettergli di  lavorare, crescere e di avere una qualità di vita migliore. Posso confermare che sia convinto di questa scelta. Credo inoltre che alla fine si arriverà ad una risoluzione contrattuale con lo Shanghai, piuttosto, se dovesse fare altri gol all'Europeo, magari potrebbe inserirsi qualche altra squadra nella trattativa, anche se la vedo un'opzione remota. 
Marko lo conosco molto bene, è un giocatore completo, potrebbe dare tanto ad una squadra che vorrebbe fare il salto di qualità. Inoltre, è maturato tanto rispetto all'esperienza interista, dove veniva paragonato alle doti di un Ibra, ma alla condotta di Balotelli; ormai sono passati 11 anni. 
Riguardo quanto accaduto all'Europeo contro la Macedonia del Nord, la focosità serba ha recitato la sua parte e Marko non è l'unico balcano ad essere così. Anche Siniša a volte si lascia troppo andare, però credo che se fra i due non ci saranno problemi, insieme formeranno una bella coppia".


💬 Commenti