Lucumì: "Esordire in Serie A è stata una grande emozione. Speriamo di ottenere tante vittorie"

Le dichiarazioni del difensore del Bologna a BFC Week

Scritto da Enrico Traini  | 
Jhon Lucumì (ph. bolognafc.it)

Nella consueta puntata settimanale di BFC Week è stato intervistato John Lucumì. Ecco le sue dichiarazioni: “Ho iniziato ad amare il calcio grazie alla mia famiglia. I miei genitori mi hanno sempre appoggiato. Mi hanno iscritto alla calcio del Deportivo Cali in Colombia, dove è cominciato tutto, la mia carriera sportiva e professionale. Sono stato 3 anni e mezzo lì, poi ho fatto il salto in Belgio che è stata una grande esperienza che mi ha permesso di conoscere il calcio europeo. Oltre mio padre e mia madre ho un fratello maggiore, che studia. A Cali si vive in modo tranquillo, siamo una famiglia unita. Qui mi ha accompagnato la mia fidanzata, che mi sta dando un grande mano nel processo di adattamento. Spero che la mia famiglia possa raggiungerci presto. Lo stadio è un ambiente bellissimo, la gente supporta la squadra. Si vede che è un luogo speciale. Esordire in Serie A è stata un'emozione, la realizzazione di un sogno che avevo da bambino. Mi hanno accolto tutti bene, è un gruppo di ragazzi socievoli. L'inserimento è facile, perché tutti sono disposti ad aiutarti. Sto facendo nuove amicizie, ma ovviamente è più facile con i sudamericani, Dominguez e Medel. Ma tutta la squadra e lo staff sono disponibili per qualsiasi necessità e per farmi ambientare a Bologna. La città è bellissima, ha una grande storia. Con la mia ragazza abbiamo già passeggiato per il centro e ci è piaciuta molto. Quindi siamo contenti di essere qui e vogliamo vivere la città il più possibile. Voglio ringraziarmi i tifosi per avermi accolto in questa città importante, tutti noi speriamo di rispondere in campo a questo affetto con belle vittorie e vivendo bei momenti insieme”.

GUARDA BFC WEEK #61

 

LEGGI ANCHE: Verso Spezia-Bologna: oggi la ripresa degli allenamenti


💬 Commenti