Seguici su Twitch

Mihajlović: "Donnarumma ha fatto vincere l'Europeo all'Italia. Arnautović e Bonifazi? Domani ci saranno"

L'allenatore del Bologna Mihajlović questa mattina ha rilasciato dichiarazione su alcuni singoli in conferenza stampa a Casteldebole

Scritto da Tommaso Ferrarello  | 

Nella conferenza stampa di vigilia, il tecnico Siniša Mihajlović ha parlato anche dei singoli giocatori, soffermandosi sulla loro situazione, con un accenno anche a Gianluigi Donnarumma, lanciato nel calcio dei grandi proprio dal serbo quando era sulla panchina del Milan.

"Non so se era fallo sinceramente. Sono quelle situazioni particolari che vanno interpretate dall'arbitro. Voi giornalisti siete troppo cattivi con Donnarumma, sia i francesi che gli italiani. Gli fate pagare tutto, lui non ha fatto la scelta giusta, anch'io gli ho parlato e gli avevo consigliato di rimanere al Milan, ma ha scelto così. Se non ci fosse stato Donnarumma l'Italia non avrebbe vinto l'Europeo, è stato il protagonista. È un bravo ragazzo comunque".

Su Barrow: "Musa è un ragazzo sensibile, noi ci aspettiamo molto da lui e lui lo sa e si aspetta sempre tanto da sé stesso. Si allena bene e non so se domani cambierò qualcosa a livello tattico. Non esiste un modulo che ti fa vincere o perdere. Dipende tutto dalla partita che si vuole fare. Possiamo cambiare o tenere lo stesso modulo. Vediamo come va con l'allenamento di oggi. L'importante è che tutti diano il 100%, avendo anche equilibrio. Poi si può sempre migliorare. In generale essere più esperto ti porta a ragionare in modo diverso e a crescere ancora. Questo è importante se il miglioramento viene fatto assieme alla squadra in un processo di crescita".

"A Bonifazi gli vengono sempre e domani potrebbe essere giustificato. Binks dà il meglio come perno centrale nella difesa a tre, anche grazie ad un bel piede in impostazione, da centrale di sinistra vediamo. Loro sulla corsia di destra hanno giocatori forti e veloci, potrebbe trovare difficoltà, ma Luis è un ragazzo intelligente può farcela. De Silvestri ieri si è allenato ma ha ancora questo problemino al polpaccio, per cui dovrò valutare. Se partiranno Bonifazi e De Silvestri comunque due cambi per loro li dovremmo tenere in conto, inoltre Theate è infortunato".

Chiusura su Marko Arnautović, grande assente nell'ultimo match contro il Torino: "All'andata non ce l'avevamo, forse è per quello che abbiamo perso. Dico che può giocare Bonifazi non vedo perché non possa giocare Marko".

LEGGI ANCHE: Binks: "All'inizio non è stato facile ma sto migliorando. De Silvestri e Medel sono un punto di riferimento"


💬 Commenti