Domenica pomeriggio (ore 18) al Forum di Assago, si disputerà il match di campionato Olimpia Milano-Virtus Bologna che si contendono il primo posto in classifica. Il coach dei meneghini e grande ex della sfida, Ettore Messina, ha rilasciato un'intervista al quotidiano “Il Corriere della Sera” dove alla fine ha rilasciato una dichiarazione molto forte nei riguardi dei tifosi delle Vnere. Di seguito ecco quanto detto a riguardo:
 

Ettore Messina, le sue parole sui rivalità dei tifosi della Virtus

“Tantissimo, ma non posso farci niente. Non ho tradito la Virtus, la Virtus non mi ha mai chiamato: mi ha chiama­to Milano. E se i tifosi si offen­dono per un tatuaggio di tre centimetri fatto per scherzo con mio figlio, non è colpa mia. È una mentalità sbagliata e sì, sono molto dispiaciuto”.

LEGGI ANCHE: Virtus, Baraldi: "Stiamo trattando i rinnovi di Pajola, Belinelli e Teodosic. Noi poco ascoltati in Lega, con Petrucci ci sono state..."

Cavina: "Scariolo è favoloso. Da piccolo guardavo di più la Fortitudo, vi spiego il motivo"
Il Bologna guarda in Georgia: i rossoblù seguono Anzor Mekvabishvili

💬 Commenti

Testata giornalistica
Autorizzazione Tribunale di Bologna
8577 del 16/03/2022

Copyright 2023 © Sphera Media | Tutti i diritti sono riservati |
È vietata la riproduzione parziale o totale dei testi senza il preventivo consenso scritto dell’editore.

Sphera Media è iscritta nel Registro degli Operatori di Comunicazione con il numero 39167

Powered by Slyvi