Seguici su Twitch

Pesaro-Fortitudo, Martino: "Abbiamo perso la partita a rimbalzo ed in difesa. Ci vuole più cattiveria."

Le parole di coach Antimo Martino al termine della gara persa dalla sua Fortitudo contro Pesaro

Scritto da Massimo Guerrieri  | 
Antimo Martino

La Fortitudo perde la seconda partita consecutiva in campionato e rimane 16 punti in classifica. Vince, quindi, Pesaro, che può ragionare addirittura in ottica playoff.

Le parole di coach Antimo Martino nel post gara di Pesaro-Fortitudo riportate da Bologna Basket: “Partita che si è decisa con un episodio, anche se nell’ultimo quarto ogni singolo possesso dava l’idea di poter essere quello decisivo. C’è un dato che ci penalizza, i rimbalzi, anche nel primo tempo. Perdere 43-19 significa concedere tanti extra-possessi. E’ stato un dato che ci ha penalizzato. Nel primo tempo abbiamo fatto un’ottima partita, muovendo la palla e creando dei vantaggi. Avremmo dovuto avere più cattiveria. Nel secondo tempo ci sono state situazioni tattiche che ci hanno bloccato. La scelta di Pesaro di cambiare sistematicamente contro il pn’r di Benzing ci ha costretto a fermare la palla, dovevamo sfruttare meglio il mismatch interno per Benzing. Poi lui è un eccellente tiratore di liberi e ne ha sbagliati tre, non era mai successo. Sull’ultimo tiro abbiamo tenuto difensivamente, non ho rivisto e quindi non posso dire se c’era fallo, accettiamo la chiamata in attesa di rivederla. Nell’ultima azione potevamo andare da due, avevamo prima opzione Aradori e poi Feldeine, il raddoppio ha provocato un extrapass, il tiro preso è buono e non ho nulla da recriminare. Non abbiamo perso lì la partita, ma per i rimbalzi e la difesa 1vs1. Moretti in un momento ha tenuto da solo in piedi l’attacco di Pesaro con le penetrazioni.”


💬 Commenti