“Il Bologna può e deve puntare al terzo posto”. Una frase che se fosse stata detta all'inizio dell'anno non veniva presa sul serio, ma ora è più di una suggestione. Il terzo posto è occupato dalla Juventus di Massimiliano Allegri, ma il Bologna può sognare il sorpasso per concludere un anno strepitoso.

Juventus: un calendario tostissimo, tra big match e una finale da vincere

La Juventus nelle prossime cinque partite ha tre big-match: quello con il Milan in casa, con la Roma in trasferta e lo scontro diretto in trasferta contro il Bologna di Thiago Motta. Le altre due partite dovrebbero essere, sulla carta, più facili. Il 12 Maggio la Juventus ospiterà la Salernitana che, con ogni probabilità, sarà già matematicamente  retrocessa in quella data. La squadra di Massimiliano Allegri chiuderà la sua stagione con l'ultima in casa contro il Monza. La squadra di Palladino dovrebbe presentarsi a Torino senza grandi obiettivi da conquistare, ma solo con la voglia di chiudere in bellezza il campionato. Tra le sfide di campionato ci sarà anche la finale di Coppa Italia contro l'Atalanta all'Olimpico di Roma. Una partita che vale una stagione per l'armata bianconera e che potrebbe togliere più di qualche energia agli uomini di Massimiliano Allegri

Federico Chiesa Danilo
Federico Chiesa (ph. Image Sport)

Bologna, cinque partite per la Champions e, forse, qualcosa in più…

Il calendario del Bologna presenta qualche insidia, ma anche alcune partite che potrebbero regalare al Bologna punti molto preziosi per l'eventuale scalata verso il terzo posto. La prossima domenica ospiterà l'Udinese di Fabio Cannavaro che, dopo la sconfitta in extremis contro la Roma, cercherà punti preziosi in chiave salvezza. Superata la sfida contro i bianconeri i rossoblù dovranno giocare due partite in trasferta: la prima a Torino dove li attende la squadra di Ivan Juric e la seconda al Maradona di Napoli. Il ritorno in casa coinciderà con lo scontro diretto per il terzo posto con la Juventus di Massimiliano Allegri, per poi concludere la stagione trionfale al Marassi contro il Genoa

Aebischer-Freuler: il tesoro svizzero che guida il Bologna, la Champions passa dalla loro regia
Motta: "Sconfitta meritata all'andata, sarà una partita diversa rispetto a Roma. Su Soumaoro.."

💬 Commenti

Testata giornalistica
Autorizzazione Tribunale di Bologna
8577 del 16/03/2022

Copyright 2023 © Sphera Media | Tutti i diritti sono riservati |
È vietata la riproduzione parziale o totale dei testi senza il preventivo consenso scritto dell’editore.

Sphera Media è iscritta nel Registro degli Operatori di Comunicazione con il numero 39167

Powered by Slyvi