Ieri pomeriggio l'Italia del ct Gianmarco Pozzecco ha perso contro gli USA nei quarti di finale del Mondiale con il risultato di 100-63. La guardia della Virtus Bologna, Alessandro Pajola, ha parlato con la stampa italiana al seguito; di seguito riportiamo le sue dichiarazioni:

PARTITA VS USA: “Sono stati bravi loro a impattare la partita con tanta energia, meno bravi noi a metterne di meno. Sapevamo che sarebbe stata dura, ci abbiamo provato con tutte le nostre forze a seguirli e stargli dietro. Ma sono stati impeccabili da tre: in partite come queste devi sperare che gli avversari tirino male, non è stato così. Noi, invece, all’inizio abbiamo sbagliato qualche tiro aperto e la partita è stata indirizzata così. Sconfitta da cui possiamo imparare per un’ipotetica prossima volta. Abbiamo giocato la partita che volevano loro, con il basket loro”.

ITALIA: "Sicuramente è bello essere competitivi, dobbiamo far diventare questo una costante e non più una rarità. Ogni estate così, ora che abbiamo vissuto questi tornei non vogliamo più non esserci. Prime otto del mondo, in Europa: l’esperienza conta, e anche con la Francia ha pesato. Tre volte nei quarti, ma avremo esperienza.
Il mio percorso? Bellissimo e divertente. Uso questa parola perché giocando mi diverto. E l’ho fatto in quattro anni con compagni di viaggio e squadra importanti che mi hanno arricchito come persona. Metto tutto questo nel mio bagaglio d’esperienza, anni molto belli con la possibilità di giocare per dei titoli: si è vinto e si è perso, ma fa parte dello sport. Sono ricordi che mi porterò dietro, per sempre".

DATOME: "Sicuramente sarà bellissimo celebrare un capitano, prima di tutto una persona fantastica, come Gigi. Nostro obiettivo onorarlo al meglio: ci ha sempre dato l’esempio di sacrificarci e dare il massimo per la maglia. Ci ha insegnato quello da fare con questa maglia. Dovremo giocare come fossero partite che valgono ancora un podio proprio per quello che ci ha insegnato"

Virtus, parte la stagione di Eurolega: ecco il calendario completo
Sartori: "Il mercato più difficile che ho fatto. Parlerà il campo"

💬 Commenti

Testata giornalistica
Autorizzazione Tribunale di Bologna
8577 del 16/03/2022

Copyright 2023 © Sphera Media | Tutti i diritti sono riservati |
È vietata la riproduzione parziale o totale dei testi senza il preventivo consenso scritto dell’editore.

Sphera Media è iscritta nel Registro degli Operatori di Comunicazione con il numero 39167

Powered by Slyvi